THE FRANCIS BACON COLLECTION. Svelate le oltre 550 opere inedite del Maestro della “deformità”

Francis Bacon

Da quando nel 1927, all’età di sedici anni, Francis Bacon decise di “provare” a fare il pittore, iniziò il suo iconico percorso in un immaginario dominato dall’angosciante e violenta trasfigurazione della religione, della vita e dunque dell’uomo.

Maestro della “deformità”

Maestro indiscusso della “deformità”, Bacon è stato uno degli artisti più significativi del XX secolo; alla sua opera, conosciuta e celebrata, si aggiunge la produzione di oltre 500 disegni, pastelli e collages realizzati tra il 1977 e il 1992, donati ad intimi amici e ora raccolti complessivamente nella “The Francis Bacon Collection”.

Opere inedite

Questa collezione di opere inedite è oggi finalmente presentata al pubblico nel volume, edito da Scripta Maneant Group, The Francis Bacon Collection, dove 7 sezioni tematiche forniscono al lettore una documentazione di altissima qualità, uniforme e fedele alle cromie e ad ogni dettaglio di tutti i lavori, grazie alla nuova campagna fotografica realizzata espressamente per questo progetto.

Come ha scritto Edward Lucie-Smith – tra gli storici dell’arte più conosciuti e apprezzati a livello internazionale – i disegni ed i pastelli che compongono la collezione sono “opere complete”, che si inseriscono a pieno titolo nell’iconografia dell’artista anglo-irlandese.

CARATTERISTICHE DELL’EDIZIONE

AUTORE E CURATORE: Fernando Castro Flórez

TESTI DI: Edward Lucie-Smith, Umberto Guerini

EDIZIONE LIMITATA E NUMERATA, 700 esemplari

Cofanetto in Plexiglass con satinatura opaca

Riproduzione fac similare autenticata, limitata e numerata,
di un’opera di Francis Bacon

www.scriptamaneant.com

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *