Milano Fashion Week, Daniele Calcaterra e il suo “minimalismo intimo”

Cos’è che ti ispira? Parte da questo interrogativo Daniele Calcaterra per la sua fall winter 2020/2021, minimalista ed essenziale nelle forme e nei colori e un rimando a 4’33” di John Cage, quattro minuti e 33 secondi di puro silenzio.

In passerella la fall winter si traduce in quello che Calcaterra definisce ‘basico irrazionale’: i volumi dei completi portati dentro gli stivali, i bomber anni ’80 accostati al denim, i cappotti intarsiati con geometrie anni ’20 e portati con linee più rigorose, le piume -leggerissime- che fanno capolino da colli e borsette.

Molto neutra la palette cromatica: tanto cammello e sabbia con qualche accento dato esclusivamente dal nero.

27 uscite in totale, che raccontano un minimalismo non esasperato e per questo assolutamente vincente.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *