Foto/Industria 2019. Tecnosfera: l’uomo e il costruire. A Bologna 11 mostre e 11 luoghi per la quarta edizione della biennale

Torna a Bologna la quarta edizione di Foto/Industria promossa e organizzata da Fondazione MAST con mostre ed eventi diffusi nel centro storico e al MAST.

L’unica Biennale al mondo dedicata alla fotografia dell’Industria e del Lavoro propone al pubblico per questa edizione 11 mostre: 10 allestite in luoghi storici della città e Anthropocene al MAST fino al 5 gennaio 2020. La Fondazione MAST ha affidato la direzione artistica a Francesco Zanot, che ha portato avanti il progetto della Biennale iniziato con successo nel  2013  da  François  Hébel.

Quest’anno a Foto/Industria sono oltre 450 le opere esposte, tra fotografie, proiezioni video e un film, all’interno di musei e palazzi storici di Bologna e al MAST, che trasformano per un mese la città in un osservatorio privilegiato sul lavoro e sull’attività dell’uomo.

Protagonista di Foto/Industria 2019 è il tema del costruire: un‘azione cruciale, intimamente radicata nella natura della specie umana che viene qui esplorata a tutto tondo, dalle sue radici storiche e filosofiche agli inevitabili risvolti scientifici. È questa attività che dà forma alla tecnosfera: l’insieme di tutte le strutture che gli esseri umani hanno costruito per garantire la loro sopravvivenza sulla terra. Con un peso stimato di decine di miliardi di miliardi di tonnellate, questo strato artificiale al di sopra della crosta terrestre è stato definito Tecnosfera dal geologo Peter Haff.

FOTO
ANDRÉ KERTÉSZ – Fondazione Carisbo –  Casa Saraceni
American Viscose Corporation, Marcus Hook, Pennsylvania, 1944
© Donation André Kertész, Ministère de la Culture (France),
Médiathèque de l’architecture et du patrimoine, diffusion RMN-GP

Informazioni tecniche
FOTO/INDUSTRIA 2019
IV BIENNALE DI FOTOGRAFIA DELL’INDUSTRIA E DEL LAVORO

Tecnosfera

11 MOSTRE/ 11 LUOGHI
Bologna, 24 ottobre – 24 novembre 2019

YOSUKE BANDAI
LISETTA CARMI
DAVID CLAERBOUT
MATTHIEU GAFSOU
LUIGI GHIRRI
DELIO JASSE
ANDRÉ KERTÉSZ
ARMIN LINKE
ALBERT RENGER-PATZSCH
STEPHANIE SYJUCO
ANTHROPOCENE
EDWARD BURTYNSKY, JENNIFER BAICHWAL, NICHOLAS DE PENCIER

Martedì – domenica, 10-19*
*La sede espositiva MAMbo chiude alle 18.30
www.fotoindustria.it

Ingresso gratuito

La Biennale 2019 prevede nei 32 giorni di apertura oltre 160 tra visite guidate alle mostre ed eventi (ad ingresso gratuito con prenotazione obbligatoria) che si svolgeranno al MAST e nel centro storico.
Il programma, consultabile sul sito www.fotoindustria.it.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *