SPECIALE PITTI UOMO, White Mountaneering interpreta Adidas

0 0

Una storia incredibilmente ricca, un’infinità di prodotti e nuovi progetti nati negli anni, ma Adidas non si ferma e lancia a Firenze una nuova collezione con lo stilista Yosuke Aizawa, anima del brand giapponese White Mountaineering.

La collezione uomo Adidas Originals by White Mountaineering è stata presentata a Firenze, con un evento alla Stazione Leopolda che vede la griffe nel ruolo di Designer Project di Pitti Uomo 89.

Per la collezione, Aizawa segue un approccio fortemente innovativo, che coniuga tradizione e materiali tecnici, design e funzionalità. Al posto del tradizionale fashion show, ecco una presentazione che esprime l’originalità di pensiero che sta dietro questa collaborazione: una performance con modelli e modelle che sfilano e si posizionano al centro della sala, quindi una serie di “triangoli” luminosi scendono dall’alto ad avvolgere ogni figura.

Il risultato è un incredibile effetto ottico che da’ il senso della collezione: modernità e tradizione. La collezione, che comprende abbigliamento e accessori, attraverso un tocco tecnico aggiunge stile alle classiche ‘tre bande’ di adidas, su piumini, giacche, maglie e pantaloni.

Le tre bande iconiche si trasformano cosi’ in un nuovo motivo che forma una “V” e in nuove grafiche, ma arriva anche una stampa camouflage all over. Dal blu al nero al verde, la palette e’ scura. Non e’ la prima volta che il designer fa tappa a Firenze: con il suo brand era gia’ stato protagonista a Pitti per l’esordio europeo. “E’ un vero piacere collaborare con adidas Originals e tornare a Pitti Uomo”, dice lo stilista.

Happy
Happy
0 %
Sad
Sad
0 %
Excited
Excited
0 %
Sleepy
Sleepy
0 %
Angry
Angry
0 %
Surprise
Surprise
0 %

Average Rating

5 Star
0%
4 Star
0%
3 Star
0%
2 Star
0%
1 Star
0%

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Previous post Grandi novità per i 30 anni di Polimoda
Next post #MFW. Il nuovo uomo Cavalli, uno sguardo allo stile di Mick Jagger e Keith Richards