Alessandro di Camporeale attiva un temporary shop on line

In questi giorni complessi stiamo tutti affrontando una situazione di emergenza non soltanto a livello sanitario, ma anche a livello economico che sta arrecando danni non indifferenti al settore vinicolo e a chi come Alessandro di Camporeale, cantina del aerale della provincia di Palermo, lavora esclusivamente con il canale Ho.Re.Ca, attualmente chiuso per cercare di contenere la diffusione del Coronavirus.

Una situazione difficile che comporta per tutti sacrifici quotidiani e genera certamente preoccupazione. In questo momento di crisi abbiamo dovuto fermare, nel rispetto delle norme stabilite dal Governo, le attività di enoturismo e abbiamo favorito il lavoro da casa per tutelare la nostra salute, quella dei nostri lavoratori e di tutta la comunità. Ma non vogliamo fermarci, piuttosto, cerchiamo di contribuire a sbloccare questa fase di stallo e garantire continuità lavorativa alla nostra azienda mandando avanti le attività da remoto e continuando a lavorare per tutti i clienti e gli appassionati desiderosi di degustare i nostri vini.

Abbiamo sempre consigliato ai nostri clienti privati l’acquisto presso le enoteche e i wine bar che forniamo, ma la chiusura di molte attività ha notevolmente rallentato il nostro lavoro di fornitura in tutto il territorio nazionale.

Ecco perché abbiamo deciso di creare uno shop online temporaneo con speciali condizioni di vendita, valido per gli acquisti in territorio italiano, per permettere a tutti coloro che stanno passando queste infinite giornate a casa di non rinunciare alle proprie abitudini e di godere di un momento di piacere con uno dei nostri vini.

Questo temporary shop rimarrà attivo fino al termine di questa situazione di emergenza, e vi si potrà accedere dal nostro sito internet www.alessandrodicamporeale.it

Stiamo inoltre avviando un’iniziativa in collaborazione con alcune enoteche italiane per una vendita promozionale dei nostri vini e l’intero importo del nostro ricavato sarà devoluto ad alcune aziende ospedaliere siciliane impegnate nell’emergenza Coronavirus. Nei prossimi giorni comunicheremo i punti vendita aderenti sulla nostra pagina Facebook ufficiale.

Sicuramente si tratta di un piccolo contributo ma, insieme a tante altre iniziative benefiche portate avanti dai tanti cittadini sensibili alla causa, potrà sostenere le attività del personale ospedaliero.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *