#ArteInQuarantena della Fondzione CariPerugia Arte

#arteinquarantena

È la campagna con cui la Fondazione CariPerugia Arte – ente strumentale della Fondazione Cassa di Risparmio di Perugia che si occupa dell’organizzazione di mostre ed iniziative culturali – a fronte della necessaria chiusura delle proprie strutture museali dovuta all’emergenza Covid-19 prosegue nella sua opera di promozione della cultura.

Lanciando un messaggio di condivisione ed offrendo ai visitatori virtuali la possibilità di trascorrere il proprio tempo in casa andando alla scoperta di un prezioso e variegato patrimonio artistico.

Il progetto virtuale è iniziato con un appuntamento settimanale

Attraverso la pubblicazione sui canali Facebook, Twitter, Instragram, Youtube della Fondazione sono stati condivisi alcuni video delle mostre organizzate in passato.

Sopratutto grazie ad un prezioso archivio multimediale che la Fondazione ha costruito nel corso degli anni, a partire dal 2014, anno della sua nascita con la mostra “Machiavelli e il mestiere delle armi. Guerra, arti e potere nell’Umbria del Rinascimento”.

Successivamente si è deciso di ampliare l’iniziativa con la pubblicazione dei Colloqui di Alessandro Marabottini, collezionista che alla sua morte ha donato alla Fondazione Cassa di Risparmio di Perugia una raccolta di circa 700 opere ora esposte in modo permanente a Palazzo Baldeschi.

Da aprile sono state avviate altre due iniziative social

La prima ha l’obiettivo di avvicinare anche il pubblico dei più giovani alla conoscenza dell’arte attraverso la pubblicazione di “Racconti in fiaba”, video incentrati su una singola opera raccontata in toni fiabeschi; l’altra riguarda l’approfondimento di alcune opere fatto dal professor Francesco Federico Mancini dell’Università degli Studi di Perugia, che ne descrive le caratteristiche e il contesto in cui sono stati realizzate.

Facebook @fondazionecariperugiaarte
Instagram @cariperugiaarte
Twitter @CariPerugiaArte
YouTube Fondazione Cariperugia Arte

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *