Artist Spotlight. One Artist, One Work, One Week: Stanley Whitney

Gagosian presenta “Artist Spotlight”

Un nuovo programma online che accende i riflettori su ciascuno di quegli artisti che hanno investito tempo, energia e risorse per mostre che sono state cancellate, sospese o posticipate, con l’obiettivo di continuare a supportare il loro lavoro e i loro atelier. Ogni settimana “Artist Spotlight” dedica attenzione a un singolo artista sul sito gagosian.com attraverso una ricca serie di approfondimenti editoriali e pubblicazioni, per scoprirne la pratica, i processi, ispirazioni e influenze, accanto a un’opera resa disponibile per quarantotto ore con relative informazioni commerciali.

Sino a martedì 21 aprile, il protagonista di questo nuovo format digitale è Stanley Whitney, la cui mostra, sospesa alla vigilia dell’inaugurazione a Roma, aprirà al pubblico prossimamente.

Whitney ha lavorato a stretto contatto con Gagosian per condividere online tutti gli aspetti della sua pratica artistica; l’opera da lui selezionata sarà disponibile da venerdì 17 aprile.

Gagosian Roma presenterà un nuovo corpus di dipinti di Stanley Whitney per la sua prima mostra con la galleria e prima significativa esposizione a Roma, città in cui ha vissuto negli anni ‘90.

La vivace astrazione di Whitney interrompe la struttura lineare della griglia, riempiendola di inaspettate cadenze di colore, ritmo e spazio. Traendo ispirazione da fonti diverse come le opere di Piet Mondrian, il free jazz e le trapunte americane, Whitney compone le sue tele con blocchi e barre in un dinamico gioco cromatico di “botta e risposta”. L’artista lavora prolificamente, esplorando tutte le possibilità del colore, cosa che rappresenta ormai il tratto distintivo delle sue opere.

Didascalia opera: Stanley Whitney, That’s Rome, 2019 © Stanley Whitney. Courtesy Gagosian

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *