Babbo Natale clochard, il murales natalizio di Banksy

Un senzatetto-Babbo Natale, con la panchina che gli fa da casa trasformata in slitta. È il risultato dell’ultimo lavoro dello street artist più famoso del mondo, il misterioso Banksy. Il murales dedicato al Natale e’ comparso a Birmingham, nel Regno Unito, e come sempre il lavoro di Banksy ha anche un messaggio sociale e politico.

Questa volta si tratta del problema dei senzatetto. Banksy ha presentato il suo lavoro con un video su Instagram in cui si vede un clochard, chiamato Ryan, che si sdraia per dormire su una panchina trainata da due renne disegnate su un muro di mattoni nel Jewellery Quarter della città britannica.

Da quando oggi è stato postato è stato visto oltre un milione di volte. Poco dopo la sua apparizione, però, il murales ha subito l’opera di un vandalo che ha disegnato nasi rossi sul muso delle renne. Svelando il suo lavoro natalizio, Banksy ha lodato la generosità dei passanti che hanno dato cibo e bevande a Ryan, invitando così i suoi fan a compiere gesti di solidarietà.

“Dio benedica Birmingham”, ha scritto nel post l’artista, “nei 20 minuti in cui abbiamo filmato Ryan su questa panchina, i passanti gli hanno dato una bevanda calda, due barrette di cioccolato e un accendino – senza che lui chiedesse mai nulla”.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *