Bebe Vio: guarda mamma, sono una Barbie Girl!


“Guarda mamma, I’m a Barbie Girl 🎶😁
Non posso ancora crederci!
Da piccola mi divertivo ad “infilzare” Ken facendo tirare di scherma la mia Barbie. Era il mio modo per convincermi che l’astuzia e la tecnica potessero annullare le differenze fisiche con il bambolotto maschio.
Oggi, il solo pensiero che qualcun altro potrà farlo con il mio personaggio mi riempe il cuore e mi ricorda la responsabilità che ho nei confronti di molti bambini.
Spero di non tradirvi mai e di poter essere sempre più una fonte d’ispirazione”

 

Con queste parole Bebe Vio, campionessa paralimpica mondiale ed europea in carica di fioretto individuale, ha condiviso via social la gioia di essere “diventata” una delle iconiche Barbie della Mattel.

La Vio si è sempre distinta per i messaggi di positività e determinazione “se sembra impossibile allora si può fare” e “la vita è una figata” sono solo alcuni dei motti che rispecchiano il carattere di Bebe e la sua voglia di superare ogni limite ispirando le nuove generazioni, ecco perché la storica casa di produzione ha deciso di dedicarle una Barbie One of a kind, in copia unica e con le sue sembianze.

La campionessa paralimpica a soli 22 anni è un mito dello sport ed un esempio anche nel mondo del sociale: ha fondato con i genitori art4sport, ONLUS che aiuta i bambini amputati ad integrarsi nella società attraverso lo sport.

La Mini Bebe conclude le celebrazioni per i 60 anni della bambola più famosa del mondo, e presto insieme a Chitra, atleta di 8 anni che fa parte dell’associazione, Bebe sarà protagonista di un video ispirazionale di Barbie.

“Sorridi sempre, anche se non ne hai voglia. Quando sembra che tutto vada storto cerca di riderci sopra. Senza ironia e, soprattutto senza autoironia qualsiasi difficoltà diventa un peso enorme da sopportare. A riderci su, invece, si alleggerisce anche il momento più difficile”.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *