“Botero- Una ricerca senza fine” di Don Millar al cinema solo per 3 giorni

Arriva in sala solo il 20-21-22 gennaio con Wanted e Feltrinelli Real Cinema il film ufficiale della famiglia Botero, “Botero- Una ricerca senza fine” di Don Millar

Fernando Botero è l’artista colombiano più famoso nel mondo. Nato a Medellin nel 1932, ha vissuto a Firenze negli anni ’50, a New York nei ’60 e nei ’70 a Parigi. Le sue sculture giganti e le sue forme naif, sensuali e sinuose sono riconoscibili a prima vista e ben note ai pubblici d’Europa e degli Stati Uniti.

Nel 2015 ha esposto per la prima volta in Cina e di recente ha donato la sua collezione alla città di Bogotà, nel Museo che porta il suo nome e nel Museo de Antioquia. Ma di come si sia avvicinato all’arte da autodidatta e dei principi che animano il suo fare artistico, si sa molto poco.

Attraverso un dialogo continuo tra l’artista e i suoi tre figli, Lina, Fernando e Juan-Carlos e gli interventi di critici d’arte e galleristi, il regista canadese Don Millar scopre i temi e i traumi ricorrenti nell’opera di un creativo instancabile e controverso per la sua popolarità e accessibilità. Innamorato dell’Italia, dove ha preso casa negli anni ’80, di Piero della Francesca e della pittura rinascimentale.

Quote della stampa

“Impressionante e bellissimo. Magnificamente girato e montato.” IMDb

“Botero di Don Millar è un film-documentario-manifesto sull’ardore di vivere, sulla fame di cercare, credere, creare, sperimentare, non averne mai abbastanza di quello che può offrire la vita.” TaxiDrivers

“Il documentario ha il pregio di mostrare l’opera di Botero in almeno una decina di città diverse in cui si sono tenute le sue mostre, è ben documentato, ha una bella fotografia (curata da Johan Legraie e Joe Tucker), sorretta da una musica suggestiva composta da David Bertock e costituisce una vivace panoramica sul lavoro dell’artista colombiano” Mymovies

A questo link trovate l’elenco di tutte le sale in cui verrà proiettato

http://wantedcinema.eu/movies/botero-una-ricerca-senza-fine/

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *