Cantine Nicosia, “Il Gusto si Racconta”: cena evento con lo chef Giuseppe Costantino

Cantine Nicosia, “Il Gusto si Racconta”: cena evento con lo chef Giuseppe Costantino

Una cena evento che segna il ritorno della più importante rassegna dedicata alla cucina siciliana e che nello stesso tempo celebra l’ennesimo successo delle Cantine Nicosia. Il Gusto si Racconta ospita lo chef Giuseppe Costantino nella serata d’onore di Cantine Nicosia, anche quest’anno Tre Bicchieri con il Lenza di Munti Rosso Etna 2018.

Per la sesta volta consecutiva la cantina di Trecastagni ottiene il più prestigioso riconoscimento assegnato ogni anno dal Gambero Rosso ai vini italiani più pregiati, un traguardo che premia la capacità imprenditoriale dell’azienda etnea e le professionalità che ne hanno consentito l’inserimento nel gotha delle cantine siciliane.

Mercoledì 29 settembre con il patron di Terrazza Costantino, ospite ai fornelli dell’Osteria di Cantine Nicosia e del resident chef Angelo Cinquerughe, torna Il Gusto si Racconta, la rassegna che dal 2016 presenta i grandi protagonisti della scena gourmet che propongono le loro creazioni in abbinamento alle selezioni di casa Nicosia. In questa circostanza è stata predisposta proprio la carta dei Tre Bicchieri che consentirà la degustazione delle etichette che hanno conseguito negli anni il riconoscimento del Gambero Rosso.

La carta dei Tre Bicchieri è costituita dai seguenti vini

  • Sosta Tre Santi Nero D’Avola rosso 2010
  • Etna Bianco Contrada Monte Gorna Biologico 2016
  • Etna Rosso Riserva Contrada Monte Vecchie Viti 2012
  • Etna Rosso Riserva Contrada Monte Vecchie Viti 2013
  • Lenza di Munti 720 slm Etna Rosso 2017
  • Lenza di Munti 720 slm Etna Rosso 2018

Il Gusto si Racconta riparte alla scoperta dei talenti emergenti di quella nouvelle vague siciliana che sta riservando tante sorprese ai palati più esigenti dell’isola e non solo. Tra le più promettenti realtà di questa nuova scena gourmet rientra di diritto il ristorante-terrazza di Sclafani Bagni, piccola bomboniera incastonata tra le rocce e le antiche mura del suggestivo borgo medievale sulle Madonie che prende il nome dal suo patron e chef.

Giuseppe Costantino, che prima di rilevare 5 anni fa la trattoria di famiglia ha potuto farsi le ossa al fianco di grandi chef stellati (come Accursio Craparo, alla Gazza Ladra di Modica ed Enrico Crippa del ‘tristellato’ Piazza Duomo di Alba), definisce la sua una cucina di prodotto, semplice e stagionale e si dedica con la stessa passione e con un’innata sensibilità esecutiva oltre che estetica ai piatti di mare come a quelli di terra. Senza mai rinunciare, però, alle primizie dell’orto, alle erbe spontanee che proliferano nelle campagne madonite, all’olio d’oliva e alle farine locali.

A condurre la serata sarà anche stavolta il giornalista Nino Aiello, tra i padri della critica enogastronomica siciliana, che su Giuseppe Costantino si esprime in maniera netta: “Non c’è proprio da meravigliarsi se la Guida Michelin l’ha messo sotto i riflettori e ne ha parlato diffusamente, quasi con affetto. La Terrazza di Sclafani Bagni è di diritto una delle nuove frontiere della scena gourmet siciliana”.

Prezzo: € 60,00 a persona

POSTI LIMITATI, SOLO SU PRENOTAZIONE

Info e prenotazioni 📞 +39 095 7809238 / +39 095 7806767

Acquisto biglietti a prezzo speciale € 55,00 👉🏻 BIGLIETTI ON LINE A PREZZO SPECIALE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Previous post Il gioco riflesso
Next post A Catania arriva lo Yoga Beer