L’Accademia Alta Moda di Claudio Di Mari apre i battenti ai talenti del Sud Italia

Il lockdown come opportunità, modellare le avversità e trasformarle in un’opportunità, ecco la genesi dell’accademia dello stilista Claudio Di Mari che affonda le radici in un momento di immobilità collettiva nel quale il suo pensiero divergente ha saputo costruire un progetto formativo da condividere con i giovani del territorio.

“Catania città d’arte, di tradizioni e di straordinaria bellezza è anche uno splendido centro dove coltivare talenti, – commenta Di Mari – talenti che altrimenti avrebbero dovuto andare fuori dalla Sicilia per seguire corsi come i nostri. E, invece, noi siamo già riusciti in una piccola impresa: attrarre giovani provenienti da altre regioni”.

Di Mari punta tutto sulla sua città d’origine, e dopo aver vestito le più belle spose d’Italia impreziosisce Catania investendo sulla formazione di alta moda sartoriale con la creazione di una delle pochissime scuole tecniche del Sud Italia, nonostante le tensioni economiche del post covid.

Per inaugurare l’avvio della scuola che aprirà ufficialmente i battenti il prossimo 5 ottobre, Di Mari ha regalato ai suoi ospiti uno spettacolo artistico su una delle terrazze più belle di Catania: le cupole che circondano il Museo Diocesano sono state la scenografia d’eccezione per le danzatrici acrobatiche e la jazz live session del sassofonista Daniele Vitale.

Alla presenza di un pubblico composto da influencers, talent, e stampa, e dei futuri corsisti e partner commerciali, Di Mari ha presentato lo staff di docenti che guideranno l’Accademia: Santi Scatà, spiegherà il design della moda, Silvana Matarazzo insegnerà l’armocromia, Filadelfio Templa, invece si occuperà della sezione graphic design, mentre Emanuela Prato sarà la responsabile della sezione brand design della moda.

L’obiettivo è chiaro e ben definito, la determinazione dello stilista etneo che conta anche su un team forte e affiatato e tutti insieme contribuiranno a creare una nuova generazione dei talenti a sostegno del made in Italy.

Arriva un nuovo Total Nashi Store: You Hair a Misterbianco apre il salone all’expertise professionale del natural brand

La cura del capello per un aspetto sano e brillante di tutta la chioma, è questa la mission di Salvo Vinciguerra hairstylist e imprenditore con il marchio You Hair che a Misterbianco, in provincia di Catania, è un riferimento da diversi anni.

“Una bella piega e un colore luminoso adatto all’incarnato e ai lineamenti del viso sono possibili solo se il capello è nutrito e pieno” ha spiegato Vinciguerra che sta per aggiungere al suo salone un nuovo progetto dedicato all’haircare “grazie alla storica partnership con i prodotti Nashi Argan mi prendo cura della beauty routine delle mie clienti, l’haircare è fondamentale e necessaria se si vuole avere un look attuale che risponda alle esigenze delle donne che oggi desiderano anche poter replicare a casa un risultato professionale”.

L’expertise di Vinciguerra punta tutto sulla tecnica perfezionata in Accademia Aldo Coppola, in un percorso formativo in continuo aggiornamento che in 32 anni di attività lo ha visto anche come formatore e hair designer di eventi internazionali.

Il salone, che conta su un team qualificato e preparato, è oggi il focus sul quale Salvo Vinciguerra ha deciso di concentrarsi, dedicando le sue competenze alla clientela.

L’ispirazione nasce dalla voglia di prendersi cura dell’esigenza di ogni donna, una spinta che porta il brand You Hair a diventare un total store Nashi, il primo di Misterbianco, un luogo esclusivo che potrà offrire esperienze su misura e personalizzate per raggiungere l’equilibrio perfetto del capello con linee specifiche create per rendere al massimo.

Hair beauty ma anche prodotti solari, skincare viso e corpo, uomo, anticaduta, fragranze, una collezione completa e accurata che dal prossimo 23 Settembre sarà disponibile in salone insieme alla consulenza dei professionisti You Hair che dopo un’attenta valutazione si occuperanno di selezionare i prodotti per la clientela.

“La stagione autunnale porta con sé grandi ritorni e parecchie conferme” racconta lo specialista della luce Salvo Vinciguerra, conosciuto soprattutto per le sua capacità di valorizzazione del volto attraverso le schiariture “i tagli medi continuano a raccogliere consensi e li vedremo ancora tantissimo, le tonalità calde della natura ispireranno le colorazioni: i riflessi rame, rose gold e i biondi caldi andranno tantissimo, mentre torna a sorpresa la frangia molto alta, utile per sottolineare uno sguardo magnetico. Attenzione puntata anche sui castani: non esiste uno standard, quando si parla di castano indichiamo una nuance unica per ogni donna, giocata su base naturale e implementata da sfumature che sono frutto di una ricerca attenta e ponderata dell’hair colorist”.

Per conoscere le novità Nashi Argan e festeggiare il primo total Nashi store l’appuntamento è da You Hair a Misterbianco il 23 Settembre alle 18,30, con l’occasione ogni partecipante potrà richiedere a questo link il Sachet omaggio firmato Nashi.

Per prenotazioni, info e contatti:

YOU HAIR MISTERBIANCO

Via Orlando Antonino, 14

95045 Misterbianco CT

095 461466

RespirArt, altissimo, artissimo. La 12a Manifestazione Internazionale d’arte ambientale del parco RespirArt ospita due nuove installazioni

In Val di Fiemme, fra le Dolomiti del Trentino, la 12a Manifestazione Internazionale d’arte ambientale del parco RespirArt ospita due nuove installazioni: la “Reggia barbarica” di Patrizia Giambi e “Punto e virgole” di Gabriele Meneguzzi e Vincenzo Sponga.

Fra i 21 musei a cielo aperto presenti in Italia, il più alto è certamente il parco d’arte RespirArt, curato da Beatrice Calamari Marco Nones. Si trova a Pampeago in Val di Fiemme, a quota 2.200 metri, e si raggiunge a piedi o con la seggiovia Agnello (aperta dal 27 giugno 2020).
Qui, dal 2011, gli artisti si alternano ogni estate, per dialogare con le guglie dolomitiche del Latemar. Fra le 27 opere presenti lungo il giro ad anello di 3 km, si ammira anche “Il giardino di Danae” che il grande artista giapponese Hidetoshi Nagasawa ha creato nel 2013.

RespirArt 

Dal 18 al 25 luglio 2020, la Manifestazione internazionale d’arte ambientale RespirArt ospiterà Patrizia Giambi, artista di fama internazionale che vive e lavora in Romagna, e i land artist Gabriele Meneguzzi e Vincenzo Sponga, fondatori dell’Humus Park di Pordenone.

Patrizia Giambi, che ha creato progetti artistici ed editoriali con Maurizio Cattelan e ha vissuto e lavorato a Los Angeles, per il parco realizzerà l’installazione “Reggia barbarica” con legni di scarto e feltro lavorato a mano.

La piccola costruzione, povera in apparenza, al suo interno avvolgerà i visitatori in un fertile abbraccio, grazie alla presenza di figure gravide che affiorano dalle pareti di feltro.
L’installazione di Gabriele Meneguzzi e Vincenzo Sponga, intitolata “Punto e virgole”, sarà creata con ferro, rami e zolle di muschio. La curiosa “punteggiatura”, disposta sul prato, favorirà la “lettura” di una natura fino a oggi incompresa.
Le opere saranno inaugurate dalla giornalista Maria Concetta Mattei durante il RespirArt Day, sabato 25 luglio.

Ulteriori informazioni qui 

DEP ART GALLERY, presneta la mostra su Art Brussels Gallery Viewer: Wolfram Ullrich

Per la sala Gallery Viewer, Dep Art Gallery presenta i colori geometrici di Wolfram Ullrich, aperta fino al 15 giugno 2020

Dopo la recente mostra al Museum fur Konkrete Kunst di Ingolstadt, la galleria propone le forme e le illusioni ottiche create dall’artista tedesco: una mostra personale con una selezione di quindici opere acriliche su acciaio attraverso le quali l’artista continua a sperimentare, prendendo le sue indagini dalla costruzione alla percezione.

Canale Youtube

Il canale Dep Art Gallery si arricchisce di nuovi contenuti, ecco le novità:

Wolfram Ullrich

Dadamaino

Turi Simeti

Info utili

Dep Art Gallery, Via Comelico 40, 20135 Milano
tel. +39 0236535620
Aperti su appuntamento

“La Fuitina Sbagliata”, il debutto cinematografico de I Soldi Spicci arriva stasera in prima visione su Rai 2.

Dopo aver conquistato il grande schermo, questa sera, 9 giugno, alle 21 e 20 approda in prima visione su Rai 2 “La Fuitina Sbagliata”, prima opera cinematografica dell’irresistibile duo comico I Soldi Spicci. La pellicola, prodotta da Cattleya e Buona Luna con Rai Cinema, vede protagonista di una esilarante commedia la coppia palermitana composta da Annandrea Vitrano e Claudio Casisa, diretti dal regista Mimmo Esposito.

Al centro delle vicende due fidanzati storici, studenti fuori sede, che si lasciano e tornano in Sicilia per comunicare ai rispettivi genitori la fine del loro rapporto. Ma quando Anna e Claudio arrivano a casa trovano un’inaspettata sorpresa. Le due famiglie, i Vitrano e i Casisa, oltre ad essere unite da una sempre più solida amicizia, hanno addirittura intrapreso un’attività professionale insieme.

Gli uni produttori di ricotta e gli altri di scorze di cannoli, stanno lanciando sul mercato il “cannolo degli innamorati”. A fare da testimonial al nuovo prodotto saranno proprio i figli Anna e Claudio. I due ragazzi, travolti dalle novità e dall’entusiasmo delle famiglie, non trovano il coraggio di dire che si sono lasciati e, anzi, presi dal panico, racconteranno ulteriori bugie, annunciando il matrimonio e l’arrivo di un bebè, finendo con il complicare ancora di più le cose. Tra gag, equivoci e situazioni paradossali, i due giovani saranno costretti a compiere “La Fuitina Sbagliata”.

Il film, scritto dagli stessi Annandrea Vitrano e Claudio Casisa con Marco Alessi e Salvo Rinaudo, vanta la presenza di un cast di grandi attori: Barbara Tabita, David Coco, Paride Benassai, Stefania Blandeburgo, Luca Lombardi, Toti & Totino, Francesco Guzzo, Vito Zappalà, Maurizio Marchetti, i fratelli Sansoni, Tony Matranga, Emanuele Minafò e l’amichevole partecipazione di Ernesto Maria Ponte.

“Siamo veramente felici che finalmente tutta Italia possa vedere il nostro primo film – commentano ancora emozionati Annandrea Vitrano e Claudio Casisa – E’ stato un viaggio incredibile, dalla scrittura al cinema, e ci stupiamo di come ancora oggi questo viaggio continui”.

La pellicola, che ha sbancato i botteghini nel 2018, è stata anche selezionata dal Toronto

International Film Festival, tra i più prestigiosi festival cinematografici del mondo.

Fuorisalone Digitale: dal 15 Giugno 2020 un nuovo format digitale e un nuovo modo di comunicare

Fuorisalone Digital rappresenta un nuovo modo di vivere l’esperienza del Fuori salone con nuove piattaforme digitali. Live Online dal 15 al 21 Giugno 2020
FUORISALONE.TV

Live (talks, interviste, presentazioni di prodotto, concerti) e contenuti confezionati da design e aziende che presenteranno i propri progetti e idee in un formato innovativo.

FUORISALONE MEETS

La piattaforma webinar di Fuorisalone.it mette in contatto aziende con partner, clienti, rivenditori e pubblico selezionato.

兰设计 FUORISALONE CINA

L’apertura dei canali ufficiali Wechat, Weibo e Tencent Video è il primo passo di un progetto di collaborazione e networking più ampio con le più importanti Design Week cinesi.

Quindi dal 15 Giugno su www.fuorisalone.it vi aspettano oltre 300 tra aziende e designer, più di 100 ore di video, 30 live talk e 25 webinar per valutare lo stato dell’arte del design e della progettualità in questo momento di crisi ma al contempo di idee innovative.