Christo coprirà di tessuto l’arco di trionfo a Parigi

L’artista Christo, uno dei maggiori rappresentanti della Land Art e dei realizzatori di opere su grande scala, ha in programma la copertura dell’Arco di Trionfo a Parigi e affiderà il progetto a una società tedesca di Lubecca, che prevede la realizzazione di una copertura per il monumento parigino.

I lavori inizieranno all’inizio di aprile e utilizzeranno 25.000 metri quadrati di tessuto blu riciclato, che sarà fissato sull’Arco di Trionfo nell’autunno del 2020 con 7.000 metri di corda rossa, ha riferito la società “geo – Die Luftwerker”, responsabile del progetto. La società tedesca è specializzata in mongolfiere, aerei, banner pubblicitari e altri oggetti gonfiabili. Robert Meyknecht, il capo dell’azienda, spera di poter consegnare i primi 2.000 metri quadrati all’inizio di aprile.

L’apertura della struttura è prevista per il 19 settembre di quest’anno. L’Arco di Trionfo resterà coperto con i colori della bandiera francese fino al 4 ottobre, secondo i piani di Christo in coordinamento con il Centro di Pompiodou e il Centro dei monumenti nazionali in Francia. Questo sarebbe il terzo grande progetto dell’artista bulgaro Christo, 84 anni, al quale partecipa la compagnia tedesca di Lubecca. I precedenti lavori congiunti sono stati nel 2013 “Big Air Package”, sul gasometro di 50 metri di altezza nella città tedesca di Oberhausen, e nel 2016 il progetto “The Floating Piers”, sul lago d’Iseo nel nord Italia. Nel 1995, Christo ha anche avvolto in plastica il Reichstag, l’edificio del Parlamento tedesco a Berlino.

street fashion & food

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *