Cose fashion da fare a casa

Cose da fare a casa per impegnare il tempo in modo produttivo

Le regole di questi giorni ci impongono di stare a casa, di uscire il meno possibile, di avere pazienza e senso civico, perché alla fine tutto andrà bene.

Nuovi ritmi e liste di cose da fare

Le abitudini quotidiane, per quanto si cerchi di mantenerle, sono state inevitabilmente modificate. Ma non per questo le cose da fare sono diminuite. Bisogna riorganizzare il proprio tempo e il proprio stile di vita, senza lasciarsi andare alla noia o a pensieri negativi.

Leggerezza e bellezza come ricerca di un nuovo equilibrio

Tenere la mente impegnata è fondamentale, impegnare il tempo in modo costruttivo facendo attività utili e interessanti è una possibile soluzione.

La casa il nostro piccolo mondo

Così sarà per qualche tempo e allora bisogna approfittare di questo tempo a disposizione per fare tutte quelle piccole cose che abbiamo rimandato per mancanza di tempo o di volontà.

Iniziate dal vostro armadio

È il momento perfetto per riorganizzare spazi, per rivedere i vestiti e fare una cernita concreta tra ciò che mettete e ciò che non indossate da almeno due anni. Le modalità per sistemare variano in base alle proprie esigenze, il metodo Marie Kondo ha conquistato molti – ma non è per tutti-.

Organizzare i vestiti

Per colore se amate l’estetica, per le pragmatiche optate per la divisione dei capi in base al loro utilizzo (lavoro, tempo libero, casual, sport, elegante etc). Per chi ha ritmi frenetici la svolta è preparare già dei look collaudati in un’unica gruccia o tenendo i capi appesi vicini. Livello pro – per le fashion addicted – potete provare nuovi look, sperimentare diverse combinazioni con capi jolly e basic. Scattare foto così da avere un archivio pronto per ogni occasione!

Selezionare, donare, vendere

I capi che non vanno per vari motivi ( taglia diversa, cambio di stile, semplicemente fuori moda ), ma che sono in buone condizioni, possono essere donati a chi ha più bisogno. Non mancano le associazioni, o le parrocchie di quartiere.

Imparate ad usare ago e filo, o in alterativa consultate qualche tutorial su YouTube per imparare a fare un orlo, cucire un bottone, rammendare un’eventuale buco. Per i capi più importanti confrontatevi con una video chiamata con la vostra sarta per valutare possibili modifiche e dare nuova vita al vostro capo preferito.

Regalate ad amiche, o in alterativa vendete. Soprattuto se avete un tesoretto fatto di capi e accessori luxury e alla moda potete valutare i siti che offrono questo servizio di acquisto e vendita. Tra i più gettonati: Depop, Vestire Collevtive,  SecondVie. Con il ricavato potrete farvi un regalo sempre fashion!

Di certo il vostro armadio sarà più ordinato e arioso.

Fare pulizia e conservare con cura gli accessori

Accessori indispensabili per completare i look, scarpe e borse non mancano mai. Si cambiano e scambiano più volte e non sempre si ha il tempo di pulire e igienizzare prima di conservare. Fate pulizia dentro la borsa giornaliera, eliminate dal portafoglio bigliettini, scontrini e ricevute. Gli accessori in pelle possono esser puliti con un detergente delicato ( lo stesso che usate per il viso se non avete prodotti specifici per la pelle ). Alcool diluito con acqua per quelli in vernice. In alternativa le salviette inumidite sono pratiche, veloci e svolgono il loro compito egregiamente.

Non avete più scuse per fare ciò che avete sempre rimandato per mancanza di tempo!

Photo Credits: via Pinterst

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *