Drexcode: la piattaforma italiana dove noleggiare gli abiti per i cocktail party

La nuova tendenza fashion è il noleggio

Rent the Runway è il colosso americano che detta tendenza nell’era dei social in tema di affitto di abiti per qualunque occasione. Nata come start up nel 2009 in questi anni si è ampliata sviluppando nuovi progetti, attirando investimenti e ampliando la scelta. Da poco ha stretto una collaborazione con negozi fisici di Nordstrom così da dare la possibilità di consegnarne e riportare i prodotti presi in affitto evitando i costi di spedizione che hanno anche loro un impatto ambientale da compbattere.

Drexcode è la risposta europea ed ha sede in Italia, a Milano

Nell’era in cui si fa più forte l’urgenza del climate change, sono molti i brand che stanno cercando di dare una svolta eco-sostenibile. Anche colossi del fast fashion come H&M con linee create ad hoc, come #pleasedontbuy, o collezione di abiti da cerimonia pensati da Twin-set e disponibili esclusivamente in affitto, stanno puntando a questo segmento in crescita.

Drexcode è stata fondata nel 2014 da Valeria Cambrea e Federica Strace

L’anno scorso è stata premiata da Altagamma con il premio dedicato alla Digital Innovation. Circa 85 brand disponibili – e tra di loro ci sono Proenza Schouler, Marco De Vincenzo, Alberta Ferretti, Alexander Wang, Temperley London, Rochas e Giambattista Valli –.

L’idea è stata vincente a giudicare dai numeri

A 5 anni dalla fondazione, le clienti crescono del 15% ogni mese, e sono il 30% invece quelle che, soddisfatte dall’esperienza di acquisto online – e ora anche in uno store fisico a Milano – ritornano.

Spesso capita di avere un invito con un dress code, un’occasione speciale per cui cercare un vestito altrettanto speciale. L’idea di comprare l’ennesimo cocktail-party dress, o semplicemente un abito elegante può non entusiasmare, avendo la consapevolezza che lo si indosserà solo in quella occasione. Questa idea si posiziona tra le scelte smart ed ecosostenibili, anche per le più fashion addicted.

Inoltre i prezzi sono vantaggiosi, dato che si aggirano attorno al 10-15% del costo in un negozio. Senza dover pagare il servizio di lavanderia tra un affitto e l’altro. E addirittura avendo la possibilità del servizio sartoria temporaneo – fondamentale soprattutto per gli orli di pantaloni -.

I vantaggi non finiscono qui

Se il pezzo si affitta online c’è la possibilità di tenerlo per 24 ore, ad un costo di 20 euro, per verificare che, anche indosso, sia perfetto come lo si era immaginato. Nel caso le aspettative coincidano con la realtà e si voglia procedere con l’affitto, il costo della prova verrà sottratto al totale della spesa.

Non solo abiti eleganti

La possibilità di scelta di prodotti e capi si amplia sempre più. È disponibile una sezione per gli accessori che comprende borse e gioielli. Un’altra molto interessante per gli abiti da sposa. E di certo le novità non tarderanno ad arrivare visto il feedback positivo.

I passaggi sono intuitivi ed essenziali

Scegli il look, seleziona la data, indossa l’abito per il tuo evento, restituisci tramite il corriere per il ritiro.

 

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *