In pigiama ma con stile

Se proprio dovete indossare il pigiama fatelo con stile

La moda negli ultimi anni ha sdoganato lo sleepdress nel fashion system. Le it girl l’hanno interpretato e indossato anche nelle occasioni più cool. 

Adesso che dobbiamo restare a casa, la tentazione di restare in pigiama è fortissima, anche se in questo articolo l’invito è di non cedere alla tentazione di indossarlo tutto il giorno, tutti i giorni. 

Allora perché non lasciarsi ispirare dal pigiama style per creare un comfort look  per stare a casa? Magari da sfoggiare nel weekend, sopratutto per chi facendo smart work da casa durante la settimana si veste come per andare in ufficio. 

Il completo pigiama è comodo e versatile, ma ci sono delle regole semplici per sceglierlo

Taglio e stile 

Il completo pigiama deve essere rigorosamente con taglio maschile. In alternativa lo stile coreano con tutti i bottoni abbottonati. La scelta del colore è personale, ma meglio una tinta unita, tuttalpiù un rigato o linee geometriche; per le più romantiche stampe floreali – micro o macro dai toni pastello –  per le fashion addicted una stampa jungle o micro maculato. Restano banditi, stampe con pupazzetti e stampe baby.

La texture

Il tessuto dove essere leggero, ideale resta indubbiamente la seta, elegante e raffinata sempre. In alternativa il lino o un cotone 100%. Privilegiate fibre naturali e tessuti morbidi. Ma niente ciniglia, pile o tessuti sintetici. 

L’alternativa mix and match

Indossate il pantalone del pigiama con un maglione in cashmere, o ad un set pigima con top dalle bretelle sottili abbinate un mini cardigan… Sperimentate.

In fondo il pigiama style è un evoluzione del classico tailleur, indossatelo a casa come se doveste uscire, valorizzando il tutto con qualche accessorio. 

Quindi anche se in pigiama non trascurate anche l’aspetto beauty – non dimenticate tocco di blush e un rossetto – e l’hair style – una treccia o uno chignon -. Indossate un bel paio di orecchini e vaporizzare il vostro profumo preferito! 

I siti dove potete rinnovare i vostri pigiami sono molteplici e offrono varie proposte

Un brand Made in Italy Telerie Spadari Milano offre una selezione incredibile di tessuti rigati, e soprattutto Liberty, ma non solo, con infinite possibilità di combinazione e di personalizzazione.

Molto varia anche la sezione nightwear di Intimissimi con proposte nella nuova Green Collection che si distingue per l’uso di fibre certificate a basso impatto ambientale come ad esempio il bamboo, una fibra ricavata da fonti di legno rinnovabili e sostenibili. E poi immancabile il classico raso e la seta.

Per una scelta super lussuosa visitate il sito di Olivia von Halle, la stilista si è ispirata ai pigiami rilassanti indossati da Coco Chanel e dai suoi contemporanei negli anni ’20. Così glamour da poter fare un aperitivo anche in video call e un domani indossarlo per uscire.

Anche i brand low cost hanno delle sezioni interessanti per la linea notte
 

Pigiama in misto lino e viscosa. Giacca con colletto e abbottonatura davanti e maniche corte e ampie. Carré con piega sulla schiena, spacchetti laterali. Shorts corti con elastico dietro in vita. Qui 

 

 

Pigiama composto da top e pantaloni in morbido satin. Top con scollo a V e bordo di pizzo in alto. Spalline sottili e regolabili. Pantaloni con elastico in vita. Gamba dritta e ampia. Qui

 

 

 

Da Zara Home pigiama di satin con fantasia a punti e bordini a contrasto

Set di pigiama in cotone in tinta unita. Camicia con colletto a revers e chiusura davanti con bottoni. 
Altre proposte classiche, dalle linee morbide e glam quelle di LAUREN RALPH LAUREN o con stampe floreali e femminili qui

 

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *