Salvo Filetti, quando la moda hair diventa poesia

0 0

“I capelli possono emozionare come una poesia”. E’ il tweet che abbiamo chiesto di creare per noi a Salvo Filetti, hair designer e direttore artistico del network Compagnia della Bellezza, primo franchising italiano nel settore dell’Hair Care, fondato insieme a Renato Gervasi.

Nato a Catania. Attratto sin da piccolo dalla professione del padre, Sebastiano, Filetti rilancia il concetto stesso di parrucchiere perseguendo l’idea di “stilista dei capelli”, cosi come accadeva nel mondo dei sarti in quegli anni. In questa intervista ci svela i segreti del suo successo e, perché no, anche qualche dritta per la tendenza capelli autunno/inverno 2015/16.

Qual è la regola numero uno di un hair stylist di successo?

“Scoprire la concatenazione degli ‘Incontri felici’ tra i vari elementi nella creazione della bellezza! Non esistono modelli e tagli adatti e adattabili a tutte, ma bisogna scoprire la combinazione giusta, segreta tra bellezza e fragilità di un volto per poter magnificare l’unicità di ogni donna”.

Come nasce Compagnia della Bellezza?

“Compagnia della Bellezza nasce più di 20 anni fa, nel 1992, da me e Renato Gervasi. DNA 100% italiano e un sogno: creare una moda hair dedicata a una donna desiderabile. Tagli che le donne reali avessero voglia di indossare, non tendenze fini a se stesse. Ancora oggi questo è il nostro modo di lavorare e pensare ad ogni nuova collezione. 
Noi siamo orgogliosamente italiani, non a caso ci chiamiamo Compagnia della Bellezza, e siamo certi che l’Italian style, il modello di bellezza italiano, sia il migliore e, soprattutto, sia esportabile”.

Qualche numero sparso in tutta Italia?

“Compagnia della Bellezza è il marchio in franchising più diffuso in Italia con oltre 300 ateliers in Italia, oltre a Svizzera, Spagna e Germania”.

Il lavoro la porta ad essere un vero globe-trotter. Il viaggio anche come fonte di ispirazione?

“Assolutamente si. L’unica regola dei miei viaggi è : non tornare come sei partito”.

Qualche esempio recente?

“Ad agosto sono stato a New York superando la dimensione turistica della grande mela ma vivendo a fondo l’anima di ogni quartiere giorno per giorno e lasciandomi ispirare dalla sua diversità”.

Cosa le piace dell’autunno?

“Amo i luoghi e i tempi di transito, come l’autunno, perché quel tocco di malinconia insita nel mio carattere è perfettamente in simbiosi con questa stagione. E poi le basse temperature m fanno creare meglio!”

E veniamo alle tendenze dell’imminente autunno/inverno…qualche consiglio?

“I tagli capelli della prossima stagione saranno ufficialmente due, uno mini, l’altro XXL . Il BOB è il taglio passepartout che si adatta praticamente a tutte. Graditissimo ritorno in versione SHAG…OBSHAG. I corti saranno invece dei veri e propri folletti scapigliati, ‘pizie tousled’ d’ispirazione punk. Dalle passerelle di Dior ai red carpet invece via libera a capelli lunghi, lunghissimi… grunge & waves! Nella nuova collezione ‘Miss Compagnia della Bellezza’, tantissime proposte alle quali ispirarsi, dedicate ad una donna contemporanea e coraggiosa che ha voglia di cambiare!”

07_xxl 05_obshag_orange-2 02_pixie tousled

Per concludere, una domanda alla Miss Italia visto che, nell’ultima edizione,  Compagnia della Bellezza è stato partner beauty della storica kermesse. Se potesse scegliere un periodo storico in cui vivere?

“Il Rinascimento, culla di un’arte che tutto il mondo ci invidia. E’ dalla nostra storia, dal nostro approccio al bello nel senso più alto e artistico, che amo attingere ispirazione”.

Happy
Happy
0 %
Sad
Sad
0 %
Excited
Excited
0 %
Sleepy
Sleepy
0 %
Angry
Angry
0 %
Surprise
Surprise
0 %

Average Rating

5 Star
0%
4 Star
0%
3 Star
0%
2 Star
0%
1 Star
0%

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Previous post Roberta Tocco, “vi racconto la mia passione”
Next post Streeat® Foodtruck Festival, il cibo…su ruote