La moda raccontata attraverso l’arte. L’idea di Vogue sostenibile e creativa, con copertine senza foto

NESSUNA PRODUZIONE DI FOTO È STATA RICHIESTA PER FARE QUESTO NUMERO

Dal suo profilo Instagram il direttore di Vogue, Emanuele Farneti, annuncia con un’anteprima la novità per il prossimo numero speciale di Vogue Italia di gennaio 2020 in edicola il 7 gennaio.


“Tutte le copertine, così come le caratteristiche del nostro numero di gennaio, sono state disegnate da artisti, che vanno da icone d’arte famose e talenti emergenti a leggende di fumetti, che hanno creato senza viaggiare, spedendo interi armadi di vestiti o inquinando in alcun modo. La sfida era quella di dimostrare che è possibile mostrare i vestiti senza fotografarli. Questa è la prima, Vogue Italia non ha mai avuto una copertina illustrata: e per quanto ne sappia nessun problema di Vogue Italia in cui la fotografia non è la il supporto visivo primario è mai stato stampato”.

Una scelta che lancia un segnale forte

Le copertine e i servizi così realizzati essendo illustrati, da sette famosi artisti, non solo sottolineano ancora una volta il legame tra moda e arte, ma accendono i riflettori sul grande impatto ambientale che solitamente ruota attorno alla produzione di una rivista di moda.

Una moda più sostenibile anche attraverso la creatività

Grazie a questa idea e al processo creativo di questi artisti, alla generosità condivisa, i soldi risparmiati nella produzione di questo numero andranno al finanziamento di un progetto che lo merita davvero: il restauro della Fondazione Querini Stampalia a Venezia, gravemente danneggiata dalle recenti alluvioni dello scorso novembre “.

Sui social con l’hashtag #voguevalues

La sfida è dimostrare che è possibile raccontare gli abiti senza fotografarli. È una prima volta: Vogue Italia non aveva mai avuto una copertina illustrata e nessun Vogue, da quando esiste la fotografia, ha mai realizzato un numero prescindendone.

 

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *