L’Arcobaleno è sempre di moda

di Sarah Arcifa – Da sempre, l’arcobaleno è uno dei fenomeni naturali più belli da ammirare. Sin dagli anni ’60, nella bandiera della pace. Negli anni ’70, adottato dal movimento pacifista omosessuale (LGBT).

L’arcobaleno è anche “Rainbow therapy”. La cromoterapia è, infatti, una tra le medicine alternative più amate per chi vuole ritrovare l’equilibrio e l’armonia. Basata sugli effetti benefici è una pratica che risale ai tempi degli antichi Egizi e dei Romani. Dediti al benessere del corpo e della mente questi popoli già sapevano riconoscere i benefici che i vari colori trasmettevano al corpo. Quindi perché non mixare tutti questi colori nei nostri look? Che siano pezzi di colori differenti o abiti già multicolor, il risultato dovrà essere quello di un arcobaleno.

Numerosi sono gli stilisti che hanno seguito questa tendenza.

Burberry ha presentato alla London fashion week 2020 AW una passerella arcobaleno, simbolo delle tante battaglie per i diritti della comunità LGBTQ. Mostrando il “Rainbow check”, un’inedita lavorazione del loro tessuto tartan.

Anche le Milano fashion Week 2020 si è aperta con un’esplosione di colori con il “Rainbow catwalk” del noto marchio Benetton, diventato sinonimo di colori. Un arcobaleno di tinte che abbraccia tutto lo spettro cromatico, dal giallo al rosso, dal viola all’arancione.

Ad entrare nel calendario della fashion week 2020 SS con stampe arcobaleno e una vivace collezione è stato anche il marchio Ultràchic che ha proposto un mondo molto femminile, colorato ed ironico con la collezione “Flower power”. È un­­ inno all’allegria e all’ironia che contraddistingue il brand tra coloratissimi fiori stampati ed arcobaleni.

Uno degli ultimi stilisti a portare questa tendenza in passerella è Marco de Vincenzo. Lo stilista siciliano attinge dalla luce e dalle sue tonalità per creare la sua prima collezione per la primavera-estate 2020. Fa sfilare 47 modelli che a differenza dei sopracitati, ha ideato capi monocromatici che in sequenza daranno vita ad un’onda arcobaleno diluita e allungata, passando per l’intero spettro dal nero al rosa. Ogni colore ha una cultura e un’identità, comunicando un messaggio forte e chiaro, una comunità empatica senza pregiudizi e per ricordare al suo pubblico che la moda è per tutti.

Insomma, il Rainbow una tendenza sempre al passo con la moda, impossibile da non seguire.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *