L’estate siciliana del tempo ritrovato: Belmond apre le due strutture taorminesi

Le due proprietà siciliane di Belmond, Grand Hotel Timeo e Villa Sant’Andrea, riaprono le porte agli ospiti che vogliono riscoprire il piacere dell’ospitalità autentica godendo di una Sicilia più bella che mai.

Le due strutture siciliane, fiori all’occhiello di Taormina, sono pronte ad inaugurare la stagione estiva invitando a tornare a innamorarsi di alcuni dei panorami più incredibili d’Italia, riappropriandosi del proprio tempo per sognare. Belmond Grand Hotel Timeo, storico punto di riferimento dell’ospitalità siciliana, il 1 luglio riapre uno degli angoli più panoramici di Taormina e della Sicilia orientale.

Belmond Villa Sant’Andrea, antica residenza privata costruita nel 1919, riapre il 3 luglio sulla baia di Mazzarò, una delle spiagge più belle di Sicilia.
CENA SOTTO LE STELLE – BELMOND GRAND HOTEL TIMEO

Otto Geleng, ristorante neo stellato dalla guida Michelin e nato come omaggio al pittore tedesco che per primo vide in Taormina una meta di alto livello turistico, riapre il 3 luglio e si conferma un luogo esclusivo, accessibile solo a cena dal giovedì alla domenica per un massimo di 16 commensali.

L’ambiente del ristorante traduce l’eleganza tipica delle ville siciliane di un tempo, dove la tavola era fulcro per accogliere gli ospiti più importanti. Volutamente intimo e privato, il ristorante accoglie solo “otto” tavoli da 2, incorniciati in un terrazzo fiorito e affacciati sulla baia di Naxos e sulla maestosa Etna. Lo Chef Roberto Toro, ambasciatore della cultura gastronomica siciliana e sostenitore dei valori della dieta mediterranea, propone una filosofia di cucina intrisa delle memorie di bambino che vengono esaltate da tocchi moderni e personali.

La carta è costituita da due menù degustazione, che sarà possibile degustare interamente o selezionando alcuni piatti della nuova proposta dello Chef come il Risotto con tenerumi, seppia e lime o la Triglia con lardo, arselle, finocchio e senape.

Nel 2017 Toro si è occupato della cena di gala per i Capi di Stato partecipanti al G7 di Taormina, ha inaugurato la Settimana della Cucina Italiana negli Stati Uniti presso l’Ambasciata Italiana a Washington e ha pubblicato il suo primo libro, Piacìri, Nel 2018, Roberto Toro ha aperto il ristorante Otto Geleng al Grand Hotel Timeo e un anno dopo lo Chef si è aggiudicato la prima stella Michelin.

VIVERE LA BAIA – BELMOND VILLA SANT’ANDREA Rifugiarsi in un’oasi esclusiva non è mai stato così semplice.

Sulla baia di Mazzarò, la spiaggia di Villa Sant’Andrea offre soluzioni per ritagliarsi il proprio angolo in riva al mare. Gli ospiti possono infatti prenotare una delle 6 esclusive cabanas per una giornata di privacy sulla spiaggia. In una giornata di totale relax, la cabana permette alle coppie o alle famiglie di avere a disposizione una porzione di spiaggia privata con 4 lettini, cameriere dedicato, minibar con bevande analcoliche, una bottiglia di Spumante Ferrari Brut Trento DOC, frutta fresca, acqua Evian, e protezione solare.

Il beach bar, il bar e il ristorante in terrazza sono sempre aperti in formula all day eating per godere di un piatto di spaghetti alle vongole preparati dallo Chef trapanese Agostino D’Angelo, di una granita fresca o di un cocktail, come il Compare Camillo e l’Americano Paesano, rivisitazioni in chiave siciliana rispettivamente dei classici Negroni e Americano.

La sera, la spiaggia si trasforma in location unica per cene romantiche in completa privacy. E’ possibile infatti riservare un tavolo letteralmente “pieds dans l’eau” dove gustare al lume di candela prelibatezze siciliane a piedi scalzi, coccolati dal ritmo delle onde.

ESPERIENZE ISOLANE

Da sempre Belmond unisce ospitalità a ricerca esperienziale sul territorio e anche quest’anno offrirà ai propri ospiti la possibilità di scoprire le bellezze della Sicilia attraverso una lente privilegiata grazie ad esperienze pensate in esclusiva per loro.

Taormina e i suoi pittoreschi dintorni, come la riserva naturale di Isola Bella e le cime del paesino di Castelmola, potranno essere visitati a bordo del celebre Ape Calessino in perfetto stile Dolce Vita; l’Etna, il vulcano attivo più d’Europa, sarà esplorato con una passeggiata sul suo surreale paesaggio lunare dove verrà servito un aperitivo esclusivo sui crateri spenti con una bollicina locale insieme ad un sommelier dedicato; la costa orientale di Catania ed Acitrezza sarà disponibile attraverso un viaggio affascinante alla riscoperta dell’antica tradizione artigiana dell’ultimo cantiere navale rimasto dove la famiglia Rodolico, maestri d’ascia dal 1908, costruisce e restaura a mano pescherecci in legno.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *