Lo stilista Zac Posen chiude il suo brand

Zac Posen ha fatto sognare con i suoi abiti meravigliosi indossati dalle attrici e celebrità del jet set durante i red carpet.

Claire Danes red carpet del Met Gala 2016

Lo stilista che, ha lanciato l’omonimo marchio nel 2001 e da subito si è imposto nell’ambito della moda con abiti da red carpet, ha dovuto chiudere i battenti.

Dopo mesi di discussioni e trattative, è arrivata la notizia definitiva

La decisione irrevocabile è stata presa dalla società che detiene le quote di maggioranza, la società di investimenti di Ron Berkle. Dopo mesi con l’intenzione di vendere, alla fine – non trovando acquirenti – ha deciso per la chiusura, che vede coinvolto l’intero staff di circa sessanta persone.

L’annuncio direttamente dallo stilata Zac Posen

“C’è stato il voto del consiglio di amministrazione. Abbiamo dovuto dare l’annuncio”, ha dichiarato lo stilista. “I miei partner ed io abbiamo provato tutto il possibile con i nostri mezzi per trovare soluzioni per continuare ad andare avanti. Ho cercato di trovare i giusti partner strategici in questo momento difficile nel commercio al dettaglio e nell’industria. Ma il tempo è scaduto”.

Su Instagram il saluto e ringraziamento allo staff

“Voglio esprimere il mio apprezzamento al nostro straordinario team e a tutti coloro che hanno sostenuto me e il marchio. Sono molto grato per il loro costante sostegno e dedizione alla Compagnia. Sono grato alla squadra che ha prestato il loro incomparabile talento e impegno lungo il cammino. Rimango incredibilmente orgoglioso di ciò che abbiamo creato e speriamo per il futuro. Love ZP”

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *