L’Oasi di Troina lancia un appello: da una zona rossa della Sicilia arriva la richiesta di aiuto

Cari tutti, abbiamo bisogno anche del tuo aiuto!

L’IRCCS “Associazione Oasi Maria SS. Onlus” di Troina (En), è stato colpito dall’emergenza Coronavirus.

Questo importante ospedale e centro di ricerca scientifica, nato nel 1952 nel cuore della Sicilia per iniziativa di Don Luigi Ferlauto e di una comunità di consacrate, si prende cura solo di pazienti disabili di tutte le età.

Purtroppo, molti di loro sono risultati positivi (ad oggi 112) e, mentre ti scrivo, si è in attesa dell’esito di altri tamponi. Il personale sanitario sta compiendo ogni sforzo, in maniera eroica, con turni massacranti, grande dedizione e professionalità. Anche alcuni di loro risultano contagiati (ad oggi 43).

Nei giorni scorsi abbiamo avuto anche la prima vittima, una ragazza disabile di 52 anni!

Come la gran parte degli Ospedali italiani, anche noi non abbiamo mascherine e dispositivi di protezione a sufficienza. Le prossime settimane non saranno facili e per questo si vogliono acquistare tutte le attrezzature necessarie, anche qualora fosse indispensabile aumentare i numeri di posti letto e dotarsi di respiratori per la terapia intensiva.

Abbiamo avviato una campagna di raccolta fondi attraverso la piattaforma ilmiodono.it di Unicredit per consentire a tutti di poter donare comodamente da casa con carta di credito o con bonifico.

Se puoi aiutare con una donazione te ne sarei grato. Ecco come fare:

-Accedi al sito www.irccs.oasi.en.it e clicca su “Dona ora” oppure “Sostieni IRCCS OASI – OSPEDALE CLASSIFICATO” – Dona online” e segui la procedura indicata;
-Tra le iniziative seleziona “Emergenza Coronavirus – In prima linea con l’Oasi“;

Puoi donare con carta di credito in maniera sicura e senza commissioni.

In alternativa, sempre con bonifico, puoi donare da qualsiasi banca o altro sistema home banking.

  • IBAN: IT43O02008 83720 000105518010 – Unicredit Agenzia di Troina (EN).
    Intestato a:
    Associazione Oasi Maria SS. Onlus
    Causale: emergenza coronavirus IRCCS Oasi.

In entrambi i casi, puoi conservare la ricevuta di pagamento e allegarla alla prossima dichiarazione dei redditi perché le donazioni alle Onlus con mezzi tracciabili beneficiano di agevolazioni fiscali.

Infine, se desideri rendere ancora più visibile la nostra richiesta, è possibile utilizzare il file immagine con il banner pubblicitario in allegato per condividerlo su siti internet, eventuali blog o stati whatsapp o il file di web master per creare direttamente una pagina internet sul tuo  sito. Ciò, allo scopo di dare al nostro messaggio massima diffusione.Inoltra questo messaggio a tutti i tuoi contatti se puoi.

Per informazioni scrivi a

A nome nostro e dell’Associazione Oasi Maria SS., ti ringraziamo di tutto cuore per tutto ciò che potrai fare!

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *