LVMH converte le sue fabbriche di profumi per produrre gel disinfettante

LVMH nel suo comprato destinato alla produzione di profumi di lusso adesso si è impegnato nella produzione di gel antibatterico.

L’attenzione alle mani, alla loro cura e soprattutto alla pulizia attraverso un lavaggio delle mani accurato, si è rivelata una parte essenziale per frenare la diffusione del Coronavirus.

Lavare e disinfettare

Ma laddove lavare le mani sia impossibile, si possono – nell’immediato – usare i gel antibatterici che sono diventati il prodotto più ricercato sulla scia dell’epidemia di Covid-19.

Così con un disinfettante per le mani molto richiesto (i paesi di tutto il mondo hanno segnalato carenze mentre la Corea del Sud sta multando quelli che lo accumulano), l’inevitabile aumento del prezzo ha portato l’umile gel per le mani a diventare un prodotto di lusso.

Produrre gel disinfettate al posto di profumi

Ora, LVMH (la società proprietaria di Louis Vuitton, Christian Dior, Givenchy, Moet & Hennessy, solo per citarne alcuni) si è impegnata a colmare la carenza producendo gel disinfettante al posto del profumo. La società dietro i la produzione dei profumi di lusso ha annunciato che tre delle sue più grandi fabbriche di profumi in Francia sarebbero orientate alla produzione di gel disinfettante.

Dior gel antibatterico

Le strutture precedentemente utilizzate per produrre cosmetici Guerlain, Dior e Givenchy dirigeranno la produzione al gel idroalcolico che sarà distribuito gratuitamente alle autorità sanitarie e agli ospedali francesi.

In una dichiarazione pubblica sulla decisione commerciale senza precedenti, LVMH ha dichiarato:

“Attraverso questa iniziativa LVMH intende aiutare a contrastare il rischio di una mancanza di prodotti in Francia e consentire a un numero maggiore di persone di continuare a intraprendere le azioni giuste per proteggersi dalla diffusione del virus.”

Le prime consegne di gel idroalcolico sono state effettuate con successo all’AP-HP, la rete ospedaliera pubblica di Parigi.

Il conglomerato di lusso ha anche confermato che intende “continuare a onorare questo impegno per tutto il tempo necessario”.

Con l’auspicio che più aziende su larga scala si impegnino a fornire supporto pratico ed essenziale per fermare la diffusione del Coronavirus il prima possibile.

 

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *