Mai più senza: le borracce diventano l’accessorio must

Utili, sostenibili e belle. E’ cominciata l’era di un gadget diventato inseparabile per tutti, dai fitness addicted agli urban traveller, la parola d’ordine è mai più senza: sono le borracce eco friendly rigorosamente riutilizzabili che ci aiutano a ridurre il consumo delle bottiglie di plastica (monouso o quasi).

Reperibili in diversi materiali meno impattanti come alluminio, acciaio inox, vetro, silicone, le borracce sono il must del 2019 e si vestono di colori vivaci, hanno un design accattivante e possono essere anche personalizzate, come quelle logate dalle università che per prime si sono dimostrate sensibili all’esigenza plastic free.

La borraccia Mynox di Milano Bicocca

Gli studenti mossi dai Friday for future si sono muniti per primi e in autonomia delle borracce, ed ecco immediata la risposta degli atenei.

L’Università di Milano Bicocca ha messo in distribuzione gratuita a tutto il personale dell’Ateneo (strutturato e non, docente e tecnico, assegnisti, dottorandi, specializzandi) il gadget, e chi non l’avesse ancora ritirata può scrivere a bicocca.sostenibile@unimib.it.

Agli studenti la distribuzione delle borracce avviene esclusivamente in occasione degli eventi di Bicocca Sostenibile. Ne sono stati fatti diversi negli ultimi mesi (dove sono state regalate circa 2000 borracce) e se ne stanno programmando di nuovi nel corso dell’anno.

La borraccia MYNOX ha la caratteristica di mantenere l’acqua a temperatura ambiente e nasce con lo scopo di incentivare il consumo dell’acqua del rubinetto ed evitare gli sprechi legati all’utilizzo di bottiglie di plastica.

Roma Tre per “Roma3noplastic”

L’Università Roma Tre ha attivato già da aprile scorso la campagna di distribuzione gratuita a tutti gli studenti dell’Ateneo con 36.000 borracce di acciaio di Roma Tre già erogate.

L’Ateneo, da sempre impegnato affinché la sostenibilità sia parte integrante delle sue politiche di gestione, ha così lanciato la campagna “Roma3noplastic”: un’occasione utile per ricordare che la sostenibilità ambientale non è solo un valore da difendere, ma una pratica da diffondere.

La borraccia “verde” di Legambiente Catania

 

Tra le tante iniziative ecco una delle più verdi: l’acquisto della borraccia logata Legambiente concorre al crowfounding del progetto “100 alberi per Catania” che mira al rinverdimento delle aree urbane della cittadina etnea.

Il gesto plurivalente della scelta della borraccia Legambiente esprime l’impegno a liberarsi della plastica e ancor di più dimostra amore per la città, quel senso di appartenenza e di cura nei confronti del territorio che si abita da coltivare attraverso piccole e grandi azioni, come questa.

Una prima tornata, esaurita in pochi giorni, ha reso necessario un riassortimento: le borracce sono disponibili in piazza Borgo presso l’edicola Paladino e in via Firenze 106 presso acconciatori Ruffino.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *