Marco Post dona 1000 trattamenti ai medici e infermieri impegnati nella lotta al Covid-19

Marco Post la più grande rete europea di centri anti age senza bisturi

Marco Post, la più estesa rete di centri antiage senza bisturi, diffusa su tutto il territorio nazionale, ha deciso di dare il suo aiuto concreto rivolgendosi agli operatori sanitari che oggi sono attivi contro il Covid19.

Uniti e solidali

Tante le aziende, gli imprenditori, i privati e le associazioni che in questo periodo si sono messe a disposizione con varie e lodevoli iniziative per dare il loro contributo a sostengo delle infrastrutture ospedaliere e agli operatori sanitari.

Marco Post ha 300 mani esperte da donare

La famiglia Marco Post si unisce al sentimento di gratitudine che l’Italia intera sta provando in questi giorni complicati verso i medici e gli infermieri, in prima linea impegnati senza tregua nella loro missione quotidiana.

Dalle pagine dei loro social e con un video Marco Postiglione- Presidente di Marco Post –  e la moglie Cristina Bortolussi – Responsabile tecnica del metodo Marco Post -hanno voluto dare il loro personale sostegno, comunicando la loro iniziativa

“Grazie agli oltre 80 centri antiage aperti in tutta Italia, che hanno aderito unanimi a questa iniziativa, vogliamo ringraziare tutti gli operatori sanitari donando loro un’ora di trattamento antiage rigenerante viso e corpo”.

E ancora nel dettaglio rivolgendosi direttamente ai medici e infermieri

“Ci prenderemo cura del tuo corpo e del tuo viso con una seduta rigenerante. Il meglio di quello che possiamo fare con ciò che abbiamo a disposizione: le nostre mani, le mani delle nostre estetiste”.

Il trattamento offerto è stato protocollato ad hoc per questa esigenza

“Sarà una seduta di un’ora – spiega Cristina Bortolussi – in primo luogo per eliminare vizi posturali, perché crediamo che sia la principale necessità per tutte le persone che hanno dovuto sostenere ore e ore di lavoro in piedi. In più ci sarà anche un trattamento con prodotti speciali lenitivi che vanno a riparare il tessuto del viso”.

“Quando questa emergenza sarà passata, forse alcune ferite dell’anima ci metteranno più tempo a rimarginarsi. Ma nel frattempo noi possiamo fare il primo passo per rigenerare il tuo corpo stanco segnato dalle decine di ore in corsia, dalle notti in piedi, e dalla mascherina di protezione”.

Parole dirette che sono seguite da fatti concreti.

All’insorgere dell’emergenza sanitaria la società ha donato 25 mila euro all’associazione Arco dell’ospedale di Cremona. Inoltre, il 5% dei ricavati della vendita e-commerce dei prodotti Marco Post in questo periodo sarà devoluto agli ospedali che si occupano di Corona virus in Italia.

Attivo attraverso questo link un forum riservato a medici, infermieri e operatori sanitari, da compilare per accedere e ricevere questo omaggio.

Donati trattamenti per un valore di 150.000 euro

Questo il volare dei trattamenti antiage rigeneranti viso e corpo riservato a tutti gli eroi e le eroine che in questi giorni stanno combattendo senza sosta per salvare vite umane.

Le oltre 300 antiage-specialist della rete Marco Post si metteranno a disposizione, appena potranno tornare a lavoro, per ridonare una piccola parte di ciò che stanno facendo tutti i medici e gli infermiere per la comunità intera.

 

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *