New York, cinque nuovi talenti italiani in scena a 10 Corso Como

A un anno dall’apertura a New York, 10 Corso Como tiene a battesimo, in collaborazione con la Camera Nazionale della Moda Italiana, l’Ice e il Consolato Generale d’Italia a New York, le collezioni primavera-estate 2020 di cinque nuovi talenti della Moda italiana: Act n1, Coliac, Nico Giani, Sunnei e Vivetta sono stati individuati da Sara Sozzani Maino, International Brand Ambassador della Camera della Moda, per la capacità di mostrare nuove direzioni del Made in Italy.

La selezione dei designer, presenti in negozio nei giorni di Fashion Week, conferma la varietà e la forza della Moda italiana.

Act N1, Coliac, Nico Giani, Sunnei e Vivetta

Act N1, Coliac, Nico Giani, Sunnei e Vivetta hanno già vinto prestigiosi riconoscimenti e possono vantare ammiratori e clienti in tutto il mondo.

Fondato nel 2016 a Reggio Emilia da Luca Lin e Galib Gassanoff, Act n1 unisce origini orientali e italianità, le tradizioni dell’arte antica cinese e l’artigianato azero con il Made in Italy, mentre Coliac prende il nome dalla bisnonna della designer Martina Grasselli: bilanciando tra biografia personale e femminilità contemporanea, unisce forme maschili, dettagli concettuali e riferimenti al mondo dell’arte per creare gioielli, calzature, borse e abbigliamento.

Nico Giani di Niccolò Giannini dal 2016 propone borse che si impongono per le geometrie forti, i colori decisi e il tocco a tratti surreale, mentre Sunnei di Loris Messina e Simone Rizzo dal 2014 si destreggia tra linearità sartoriale e volumi iper-contemporanei, design industriale ed eleganza borghese, per una Moda che diventa meme, dentro e fuori dal web.

Infine Vivetta: nota a livello internazionale per le collezioni ironiche e poetiche, amate dalle celebrities in tutto il mondo, Vivetta Ponti fonda il marchio nel 2009. Il suo neo-bon ton si ispira all’arte delle avanguardie di inizio ‘900, con incursioni nel cinema sperimentale degli anni ’60 e ’70. A un anno dall’apertura a New York, 10 Corso Como di Carla Sozzani conferma con questa iniziativa la sua missione di aiuto e sostegno ai nuovi talenti in una visione condivisa da Camera della Moda. Il negozio nel cuore di South Street è il primo negli Stati Uniti di quello che viene ritenuto il primo “concept store” al mondo.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *