Opera festival: in arrivo un altro weekend di musica, performance e turismo esperienziale

Opera festival: in arrivo un altro weekend di musica, performance e turismo esperienziale

Tutto pronto a Milo per il secondo weekend di Opera Festival. L’abbondante pioggia di cenere e lapilli vulcanici caduta domenica scorsa non ha fermato i concerti delle due attesissime artiste Joan Thiele e Ginevra Nervi.

Il suggestivo manto nero che ha ricoperto il paese alle pendici dell’Etna non ha risparmiato l’anfiteatro dove per la serata erano previsti i concerti, prontamente spazzati i gradoni dell’anfiteatro dal team del Festival, le due artiste si sono esibite immerse in un’atmosfera unica, un concerto che in molti non dimenticheranno.

La musica continua questo weekend. Tra lapilli vulcanici, visite in cantine già in fermento per la prossima vendemmia, tuffi in piscina e degustazioni di prodotti etnei. Dal 3 al 5 settembre Milo, il piccolo paesino alle pendici dell’Etna dove il maestro Franco Battiato ha trascorso gran parte della sua vita, con la sua terra nera farà da palcoscenico ad artisti italiani e internazionali.

Una selezione di artisti eclettica e variegata di musica indipendente, pop, e afrobeat del panorama siciliano, nazionale e internazionale. Si parte dalla ricerca di sound dalle forti radici territoriali con Nicola Cruz, Shingai, Nu Genea, Alessio Bondì fino al pop critico con M¥SS KETA.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Previous post Tornano i Catania Book Days: BOSS DOMS il 15 settembre
Next post A Palermo riapre Fud Bocs, il fish bar targato Fud Bottega Sicula