Pa.mo.chã. la rivoluzione al calice dello champagne che conquista Catania

Giovani, grintosi e appassionati di champagne. E’ questo il profilo che potremmo tracciare dei tre soci ed amici Alfio Neri, Michele Tomaselli, Salvo Belluardo, uniti nell’avventura di rendere accessibile il mondo dello champagne attraverso Pa.mo.chã. (acronimo di Panino, Mortadella, Champagne) un progetto che punta tutto sulla qualità e sulla riscoperta dei cibi più semplici.

Da sin.: Michele, Salvo e Alfio, i tre amici proprietari di Pa.mo.cha.

Il via ufficiale lo scorso 23 maggio in pieno centro città, proprio in una di quelle viuzze che portano allo storico mercato della Fera O Luni, uno dei quartieri più caratteristici e movimentati di Catania, dove la sera finita la calca delle bancarelle, la strada assume un fascino fatto di luci soffuse e tintinnio di calici.

Incastonata in una delle ex botteghe artigiane, brilla la bellezza lunare e contemporanea di Pa.mo.chã. connotata dagli eleganti tavolini bistrot e dalle centinaia di bottiglie a vista, che accolgono ed il visitatore con il potere seduttivo delle bollicine.

La formula è semplice e disimpegnata: si può scegliere di bere al calice fra gli champagne in degustazione (in rotazione ogni sera) oppure si può ordinare la bottiglia che può variare dalle maison più conosciute e prestigiose come Steinbrück, Krug, Philipponat, fino a spingersi nell’esplorazione dei piccoli produttori sconosciuti ma non meno invitanti, con tutte le impareggiabili emozioni dello champagne e costi che partono dai circa 35€ in su per bottiglia.

Una rivoluzione che rende il lusso dello champagne trasversale, possibile per tutti.

I plateau sono l’elegante proposta della casa: i crudi di mare, le uova in 4 formidabili varianti, il meglio della salumeria italiana e locale, le specialità come le ostriche in tre tipologie diverse e il salmone declinato in 6 differenti preparazioni, racchiudono l’impegno di Pa.mo.chã. orientato alla qualità e alla freschezza.

Il Barone Beneventano

La crew del fortunato locale catanese che ha già vissuto una prima stagione estiva di grande successo, può contare sull’amicizia e sui preziosi consigli del Barone Beneventano della Corte, personaggio di spicco del panorama enologico siciliano, fine intenditore di champagne e storico importatore di Steinbrück che sostiene il progetto con la sua assidua frequenza, arricchendo di dettagli e spunti la degustazione; non è passata inosservata la presenza del Barone alla serata di presentazione alla stampa nella quale ha eccezionalmente raccontato delle annate superbe di Steinbrück, narrando il carattere di ogni bottiglia e seducendo gli ascoltatori attraverso il racconto vivo e umano dello champagne.

A completare l’esperienza da Pa.mo.chã. una mixology fine ed alchemica, con spunti erbacei sempre piacevolmente presenti come fossero una firma, in una cocktail list pronta a catturare i sensi del fine pasto o inizio pasto, anche dei più audaci.

Pa.mo.chã.

Via Gemmellaro 46 – Catania
Tel: +39 3388158024
champagneria@pamocha.it

 

Foto Credit: @LaCookAgency, Emanuele Fuardo

Foto Credit Copertina: @LaCookAgency, Luca Vitello

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *