Pitti Immagine Uomo gennaio 2016: guests

Menswear Guest Designer di Pitti Uomo 89 sarà Juun.J. Il designer coreano la cui ricerca creativa nel menswear continua ad attrarre, sfilata dopo sfilata, le attenzioni della comunità internazionale della moda, presenterà per la prima volta a Firenze la sua collezione uomo con un evento unico nel suo genere. Protagonista sarà la creatività della sua moda in 3D: uno “street tailoring” attraversato da citazioni classiche, che mixa sapientemente radici asiatiche e heritage sartoriale, silhouette rigorose e volumi futuristici, influenze military e cosmopolitismo parigino. Juun.J è il primo Menswear Guest Designer di Pitti Uomo proveniente dalla Corea.

The making of Pitti Generation(s) adv campaign – GUARDA IL VIDEO

Marco De Vincenzo sarà il Womenswear Guest Designer di questa edizione. Classe 1978, il designer di origini messinesi ricopre ad oggi il ruolo di leather goods design director per la maison Fendi, con cui collabora da oltre 15 anni. Nel 2009 crea il suo marchio, e nel 2014 parte la joint venture con il gruppo LVMH. Marco De Vincenzo è uno dei migliori talenti italiani a livello mondiale, per la contemporaneità della sua visione e la silhouette leggibile, segnata dal colore, delle sue collezioni femminili. Pitti Immagine sceglie di presentare l’unicità del suo stile con un progetto che mette in scena una performance spettacolare, in uno spazio inedito della città di Firenze.


Il Designer Project di Pitti Uomo 89 sarà adidas Originals by White Mountaineering. Uno special event in cui i codici di adidas Originals saranno reinterpretati da Yosuke Aizawa, anima del brand giapponese White Mountaineering, per una collezione uomo dall’approccio fortemente innovativo, che coniuga tradizione e materiali tecnici, design e funzionalità. E un ritorno a Firenze per il designer Yosuke Aizawa – che con il suo brand era già stato protagonista a Pitti per l’esordio europeo – questa volta assieme ad adidas, marchio tra i più all’avanguardia nel mondo sportswear. Il programma del prossimo Pitti Uomo non finisce qui: in occasione delle conferenze stampa di novembre saranno presentati i Pitti Italics, un’edizione davvero speciale di Guest Nation, i finalisti dell’International Woolmark Prize e altri eventi in calendario, oltre ovviamente a tutte le novità del salone.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *