Finisce un’epoca, niente Playboy in edicole Usa

La rivista Playboy chiuderà la sua versione cartacea negli Stati Uniti dopo quasi sette decenni in edicola. Lo ha dichiarato PlayboyEnterprises, l’editore del mensile Usa.

La rivista, che aveva lottato per anni per restare aperta e aveva ridotto la frequenza delle uscite dalla morte del suo fondatore, Hugh Hefner, nel 2017, è “vittima” della pandemia di coronavirus.

“Poiché la pandemia di coronavirus ha interrotto in modo sempre più chiaro la produzione di contenuti e la catena di approvvigionamento, siamo stati costretti ad accelerare una opzione che avevamo gia’ valutato internamente”, ha scritto Ben Kohn, amministratore delegato di Playboy Enterprises in un post sulla piattaforma Medium.

Playboy continuerà a uscire in formato digitale e occasionalmente avra’ delle edizioni speciali cartacee.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *