Stella Jean: in passerella i ricami delle donne del Pakistan

Viaggio in Pakistan per Stella Jean, che per la spring-summer 2020 veste la sua donna con gli abiti ricamati a mano dalle donne della comunità Kalash, un’antica popolazione situata a 2000 m di altezza, nel distretto di Chitral, vicino al confine con l’Afghanistan. In passerella la collaborazione si traduce in una collezione che fa da ponte tra le due culture, quella delle valli dei Kalash, appunto, e quella legata all’artigianalità italiana.

Ecco capi ricamati a punto catenella, stampe floreali ed etniche, completi gessati, mini abiti e frange coloratissime, come quelle della gonna a balze indossata con una t-shirt. E ancora, non mancano elementi in denim, come il soprabito morbido e i jeans svasati. Completano la collezione gli accessori, su tutti le décolleté e i sandali flat con i nastri gingham.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *