SPECIALE PITTI UOMO, “cappelli mania”: idee e novità

Il nuovo vezzo dell’uomo moderno è il cappello, da quello personalizzabile ai modelli più eccentrici. Cosi’ le griffe a Pitti Uomo 89 si sbizzarriscono con idee che soddisfano il dandy, ma anche chi veste all’avanguardia.

Il cappellificio Barbisio, fondato nel 1862 a Sagliano Micca nel biellese e oggi marchio di proprieta’ del Cappellificio Cervo Srl, lancia l’idea del cappello personalizzabile. Si tratta di un modello realizzato con una mischia tra feltro leggerissimo e uno dei materiali piu’ nobili nel mondo del cappello, il castoro. Nella scatola dell’accessorio vengono inserite due fascette intercambiabili, a seconda del look o dell’umore, una tono su tono, una colorata. La ricerca stilistica dell’azienda prosegue con il brand Cervo by Barbisio, alla terza presenza sul mercato: sui modelli di punta ci sono vaporizzazioni speciali, pitture, gommature, sciupature e strappature che rendono i feltri in lana accessori unici.

barbisio 1 barbisio 2

Doria 1905 propone invece il cappello ‘a prova di goccia’: un trattamento speciale sul feltro lo rende impermeabile. Ha un aspetto lucido, gommato, e all’interno l’acqua non penetra proteggendo chi lo indossa. In collezione anche modelli d’alta moda, con lavorazioni preziose e pattern ispirati agli anni ’70, mentre la parte piu’ classica sperimenta mix come cuoio e feltro, velluto e lana cotta.

Doria 2

Il giovane brand Super Duper Hats propone una riflessione sull’uomo e la fede: la dicotomia tra il giusto e lo sbagliato, il buono e il cattivo che si traduce in una scelta cromatica radicale che vede l’antracite e il nero contrapposti al naturale e al perla. Le linee sono sicure, i volumi sono oversize e imponenti. Una gommatura opaca percorre i perimetri definendo le bordature e tagliando le tese dei cappelli. Una materia plastica ricopre il modello di punta della collezione, come fosse pece nera che sciogliendosi conquista tutto quello che tocca. Il best seller resta il modello Hobo, cappello da viaggio leggerissimo e ripiegabile.

super

Borsalino invece punta sulla collezione Urban, realizzata in collaborazione con Slam Jam, azienda d’abbigliamento fondata in Italia nel 1989. La classica forma Borsalino in feltro di lapin rasato e’ reinterpretata nei colori del nero, grigio, oceano, naturale, cammello e bruciato. Elemento distintivo e’ la mancanza della cinta, mentre i modelli bucket e baseball sono proposti in velluto.

borsalino