ART TO STOP COVID-19. L’asta benefica online per combattere il Coronavirus

L’asta benefica online per combattere il Coronavirus e supportare la Regione Lombardia e L’Istituto Pascale di Napoli
#fermiamoloinsieme

In questa situazione di emergenza che il nostro Paese sta attraversando il mondo dell’arte è unito per dare sostegno a Istituzioni e Operatori sanitari che combattono quotidianamente contro il virus.

Abbiamo bisogno di fondi, strategia, volontari e di una grande generosità.

Con questo spirito Memmo Grilli, Gallerista e Curatore della casa d’aste Blindarte insieme a Edoardo Osculati direttore di una nota galleria di Milano, hanno ideato “Art to Stop COVID-19”, un progetto di valore che si pone l’obiettivo di unire il mondo dell’arte sotto un unico messaggio e allo stesso tempo dare un contributo concreto alle persone che ogni giorno sono in prima linea contro l’emergenza Coronavirus.

Asta online di beneficienza per una raccolta fondi

Sul sito www.blindarte.com è già attiva l’asta online di beneficienza per una raccolta fondi, il cui ricavato verrà internamente devoluto a supporto del personale sanitario della Regione Lombardia e dell’Istituto Pascale di Napoli. L’asta online “Art to Stop Covid-19” sarà, infatti, aperta per tutto il periodo di emergenza – con opere in costante aggiornamento – che chiunque potrà acquistare e dare, così, un contributo alla lotta contro il Coronavirus.
È già possibile acquistare e quindi contribuire alla raccolta.

Il pagamento dell’opera viene effettuato dall’acquirente direttamente a:
  • sostegno della Regione Lombardia – tra le aree al mondo più colpite dal virus – nel caso sarà bonificato direttamente dagli acquirenti sul conto della Regione Lombardia – SOSTEGNO EMERGENZA CORONAVIRUS
    (IBAN IT76 P030 6909 7901 0000 0300 089).
  • sostegno dell’Istituto Pascale di Napoli – conto intestato all’ IRCCS PASCALE – Emergenza Covid-19
    (IT86 I 03069 03568 10000 03000 08).
Già dal primo momento hanno aderito diverse personalità del mondo dell’arte, donando opere

Primi tra tutti collezionisti come Andrea Zegna ed Ernesto Esposito, artisti come Davide Cantoni, Mimmo Jodice e Roberto Coda Zabetta e diverse gallerie, tra le quali spicca per generosità Antonio Colombo e il collezionista internazionale Gregory Papdimitriou oltre ad avere ottenuto il valido contributo per tutta la fase di emergenza di Mariuccia Casadio e Silvia Macchetto.

Il progetto nasce dall’idea di cercare risorse per l’emergenza dove difficilmente in questi periodi si pensa di trovarne. In questo momento abbiamo semplicemente ritenuto di mettere a disposizione la nostra professionalità e le nostre energie, insieme a quelle di Edoardo Osculati, Mariuccia Casadio e Silvia Macchetto, per fare in modo che chi vuole contribuire con un’opera (artisti, collezionisti e galleristi, o chiunque abbia un opera di mercato) può farlo facilmente da casa, senza alcuno spostamento. E’ necessario inviare immagine e descrizione e noi procediamo in pochi giorni alla vendita con beneficiario direttamente l’Istituto per emergenza Coronavirus. Ringrazio già da ora tutti quelli che stanno aderendo all’iniziativa. Con un’ opera si può fare molto, anche in questo periodo.” Dichiara Memmo Grilli.

Cosa fare?

– Invia un email a info@blindarte.com con immagini e descrizione (autore, titolo, data, tecnica, dimensioni, eventuali note espositive e/o bibliografiche) dell’opera  di un artista di mercato, già presente nei circuiti delle aste, che desideri donare e i tuoi contatti

– Lo staff BLINDARTE ti risponderà con tutto il necessario per completare l’inserimento nella sezione asta online della tua opera.

– Il prezzo di vendita sarà deciso dalla Blindarte, d’accordo con il venditore/donatore, che potrà indicare il proprio nome nella scheda descrittiva dell’opera.

– Ricevuta conferma dell’avvenuto accredito da parte della Banca, La Blindarte invierà all’acquirente i contatti del venditore.

– L’acquirente e il venditore si accorderanno per il ritiro dell’opera, appena sarà reso possibile e nel rispetto di sostenibilità e risparmio.

– L’acquirente potrà eventualmente a sua scelta acquistare l’opera, anche senza attendere la fine dell’asta online, se eseguirà un’offerta di un importo pari almeno al minimo di stima.

Grazie per il tuo aiuto!
#Fermiamoloinsieme!

Contatti
info@blindarte.com
www.blindarte.com