Better Days Festival, creatività e cultura digitale a Milano

A Milano, oggi 30 gennaio e domani, due giorni per incontrare, vedere, ascoltare il meglio della creatività e della cultura digitale italiana e internazionale, il tutto rigorosamente a ingresso gratuito. Il festival, organizzato dall’agenzia creativa Better Days, inaugurerà la sua prima edizione sabato e domenica nei nuovissimi e centrali spazi di Santeria Social Club.

Un weekend in cui designer, illustratori, startupper, musicisti, artisti, youtuber, scienziati e personaggi dello spettacolo si troveranno assieme per discutere, dibattere e sorridere dei fenomeni più interessanti e curiosi del mondo che ci circonda.

Ispirati dai dubbi e dalle tante domande che la complessità del reale lascia emergere, siamo però convinti di vivere in un momento storico dalle incredibili possibilità. L’obiettivo del Better Days Festival è proprio quello di raccontare “questo futuro che sta già accadendo” perfettamente descritto dall’unicorno minimale realizzato per l’occasione dall’artista Andrea Minini.

Più di 50 ospiti per 30 incontri gratuiti, 4 workshop con iscrizione e 2 eventi live serali a pagamento con i protagonisti della musica italiana e internazionale accompagnati da visual esclusivi.

Di seguito qualche anticipazione del Better Days Festival: uno dei grandi protagonisti della due giorni sarà Luca Carboni​. Tommaso Ghidini capo della divisione materiali dell’ESA, l’Agenzia Spaziale Europea​, e responsabile di diversi lanci si confronterà sull’idea di spazio con la band dei Calibro 35 che hanno da poco pubblicato il loro album intitolato proprio “S.P.A.C.E.”.

Quando si parla di food e di nuovi formati televisivi è impossibile non fare il nome di Chef Rubio​. Anche lui sarà tra gli ospiti del festival per parlare del proprio successo, soprattutto online, e di come è possibile trasportare linguaggi, ironia e velocità dalla rete in televisione.
Ci sarà anche la crew di autori comici dei The Pills in uscita con il loro primo lungometraggio al cinema “Sempre meglio che lavorare”. Luca Vecchi, Luigi Di Capua e Matteo Corradini saliranno sul palco del Better Days Festival per una surreale e esilarante intervista incrociata con l’altrettanto surreale Martina dell’Ombra​, vero e proprio fenomeno virale su YouTube e Facebook in questo 2015.

Arriverà dalla Spagna il fumettista­superstar della rete Joan Cornellà​. I suoi disegni, irriverenti e scorretti al limite della censura, sono un vero e proprio tormentone online che gli ha fatto guadagnare una sterminata schiera di fan appassionati.

Il Better Days festival però non è solo musica, moda, tecnologia e creatività e fumetti, ma anche sport. Un flusso ininterrotto di parole, risate, musica, persone e storie che andrà avanti dalle 9 del mattino fino alle 4 di notte.

Davvero tanti, quindi, gli appuntamenti da non perdere!

Better Days Festival
Via Ostiglia, 8 – Milano

30 e 31 Gennaio 2016
Info: www.betterdaysfestival.it