La storia della Disney in mostra al MUDEC

I capolavori della Disney in mostra al Mudec di Milano

Da sempre alla Disney è stato riconosciuto l’arte di raccontare storie senza tempo che accompagnano generazioni dopo generazioni attraverso le età e le esperienze della vita.

Walt Disney resta uno degli uomini che ha lasciato un segno tangibile nel mondo del cinema. È stato uno dei padri fondatori del cinema di animazione e di una casa di produzione ancora attiva, portando le storie della buonanotte, fiabe, leggende, favole tratte dal repertorio letterario internazionale sul grande schermo.

Il prossimo 19 marzo al Mudec – Museo delle Culture di Milano – sarà innagurata la mostra che mette al centro proprio la Disney e il suo senso del racconto non solo per immagini. Infatti l’arte di raccontare storie senza tempo è il filo conduttore che indica il percorso al visitatore. Svelando il processo creativo e produttivo della stessa Disney fino ad arrivare alle fasi di realizzazione di un capolavoro di animazione.

Promossa dal Comune di Milano-Cultura, prodotta da 24 ORE Cultura-Gruppo 24 ORE e a cura della Walt Disney Animation Research Library con la collaborazione dello storico e critico del fumetto e del cinema di animazione Federico Fiecconi, Disney. 

 

La storia della Disney parte da un disegno

La capacità di raccontare storie senza tempo passa attraverso la storia dei registi che hanno collaborato con gli animatori della Disney evidenziando il grande lavoro e la sinergia per tradurre in immagini i racconti, le parole, le emozioni partendo sempre dal disegno. Un punto di partenza del lavoro di animazione che, anche nella contemporaneità della grafica, resta sempre fondamentale.

Così come la costruzione dei personaggi è fondamentale per lo studio, lo sviluppo e l’evoluzione dei sentimenti e comportamenti, tanto degli animali che degli umani. Ed è da questo processo creativo che hanno preso vita personaggi universali e indimenticabili come Topolino e Paperino. E ancora Biancaneve e i sette nani, Pinocchio, La Sirenetta, Robin Hood, La spada nella roccia, La bella addormentata, fino all’ultimo successo di Forzen.

Tecnologia interattiva a disposizione del visitatore

Il visitatore potrà sperimentare durante il suo percorso le varie tecniche di narrazione tipiche dei film di animazione, e addirittura provare a costruire un proprio racconto, attraverso postazioni dedicate alla tecnologia interattiva e ad allestimenti che evocano scenari dei classici della Disney.

Propio come un artista dei Disney Studios si potrà sperimentare il processo creativo, utilizzando strumenti e segreti dello stroritelling, dell’ambientazione, e lo sviluppo dei personaggi.

Una mostra imperdibile per grandi e bambini di ogni età!

Dove e quando

Disney. L’arte di raccontare storie senza tempo.

Al Mudec di Milano, in Via Tortona 56,  dal 19 marzo al 13 settembre 2020

Tortona design week, dal 12 al 17 aprile l’edizione 2016

Un polo creativo di respiro internazionale dove si incontrano design, moda e cultura: questo è oggi “Tortona design week”, il primo distretto ad essersi organizzato come circuito del Fuorisalone di Milano, che torna per l’edizione 2016 dal 12 al 17 aprile.

Forte di una rinnovata identità di distretto capace di attrarre e coinvolgere progettisti di fama internazionale, imprese, incubatori, start-up e giovani talenti, Tortona si sta trasformando sempre di più in un vero e proprio hub di innovazione, di produzione culturale e di confronto aperto al pubblico e alla città, anche grazie alla presenza di prestigiose realtà culturali. Tra queste spiccano l’Armani/Silos e il Mudec – Museo delle culture e BASE Milano, il nuovo progetto integrato per la cultura e la creatività che verrà inaugurato il prossimo 30 marzo negli storici spazi dell’ex Ansaldo. Questi ultimi, in particolare, sono stati scelti fra le principali sedi ufficiali della XXI Triennale di Milano per ospitare mostre e partecipazioni internazionali.

“Tortona Design Week” 2016 sarà un momento di grande energia creativa e partecipazione in una zona che, come dimostrano i numeri dell’edizione 2015 – 115.000 visitatori, 180 eventi e oltre 20 paesi rappresentati –, è sempre protagonista del Fuorisalone di Milano.

Alle proposte delle realtà attive nel distretto si uniranno i progetti di designer, famosi ed emergenti, provenienti da tutto il mondo, in particolare Cina, Francia, Germania, Giappone, Inghilterra, Olanda, Polonia, Repubblica Ceca e Spagna.

Info: www.tortonadesignweek.com