Milano Scultura, seconda edizione nella Fabbrica del Vapore

Seconda edizione per Milano Scultura, l’unica fiera in Italia dedicata in modo esclusivo alle forme della tridimensionalità, con trenta espositori che indagano il linguaggio della scultura tradizionale, ma anche quelli delle installazioni, dei ready-made, della public art.

Un progetto che chiama a raccolta gallerie, spazi non profit, accademie d’arte e singoli artisti, ribadendo nella propria forma fluida il concept che guida l’intera operazione: quello di una ricerca che pensa alla “scultura nel campo allargato”, partendo dalla definizione di Rosalind Krauss per affrontare suggestioni e visioni della più stretta contemporaneità.

Gli espositori, selezionati dal direttore artistico Valerio Dehò, interpretano i 1000 metri quadri dell’Ex locale Cisterne della Fabbrica del Vapore, oggetto di recente restauro, secondo un modello che aggiorna il format della fiera tradizionale. Senza la tipica divisione in booth e padiglioni, costruendo un dialogo tra le diverse opere che avvicina l’esperienza di visita a quella di un’esposizione di carattere museale.

“L’ambizione di Milano Scultura – spiega il curatore – è stata quella di non fare l’ennesima fiera, ma di aprire una ´assenza´ nel proliferare delle manifestazioni fieristico-commerciali. E questo non per nascondere la presenza fondamentale del mercato nell’arte, ma per cercare di coinvolgere il pubblico, ma soprattutto i galleristi, ad un evento che possa diventare unico nel fare arte e mercato in un modo più partecipato e interessante.

Ormai per gli artisti la terza dimensione è un corredo genetico, siamo abituati a vivere un senso di partecipazione all’esperienza artistica totale. La scultura è diventata un riferimento indispensabile cui fare riferimento per tutto ciò che non è architettura, non è paesaggio e non è immagine bidimensionale.

Milano Scultura´ è uno sguardo sull’arte contemporanea, un’occasione per guardare, vivere e possedere dei segni del mondo che ci circonda, dei frammenti di idee e di sensibilità che solo gli artisti sanno consegnare al tempo”.

Milano Scultura

Milano, Fabbrica del Vapore – Ex Locale Cisterne (via Procaccini 4)

Dal 7 al 9 ottobre 2016

Orari: Venerdì 7 ottobre dalle 18 alle 22; sabato 8 ottobre dalle 12 alle 20; domenica 9 ottobre dalle 12 alle 19

Ingresso libero

Info: www.stepartfair.com