Taverna&Tarnuzzer, pasticceria ottocentesca ‘scopre’ l’e-commerce

Anche i locali storici si adattano ai cambiamenti imposti dalla pandemia di Coronavirus. Ne è un esempio una pasticceria vercellese con oltre 130 anni di attività, l’ottocentesca Taverna&Tarnuzzer, gestita da cinque generazioni dalla stessa famiglia di proprietari.

Con le saracinesche abbassate dal lockdown, i titolari si sono rivolti alla startup biellese Vidra, per utilizzare la sua piattaforma per l’e-commerce e avviare il canale delle vendite online. Dopo il primo testa a Pasqua – “siamo riusciti a gestire due settimane di lavoro intenso, in modo semplice e efficiente”, afferma Nicola Tarnuzzer – abbiamo acquisito nuovi clienti e colta l’opportunità. Per noi si tratta di un mercato nuovo. La storia della nostra pasticceria è centenaria, inizia il 13 febbraio 1889 e, per il tipo di attività, il servizio ecommerce non sembrava certo una priorità su cui investire nel breve termine. Oggi le prospettive sono cambiate e lo consideriamo come parte integrante del nostro lavoro”.

La piattaforma Vidra al momento conta più di 2mila clienti, di cui la metà arrivati proprio nell’ultimo bimestre, soprattutto dai settori food & beverage, abbigliamento, scarpe e sport, benessere e ottica.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *