Tor Marancia: quando la street art cambia le sorti di un quartiere

Tor Marancia è un quartiere popolare di Roma che nel 2015 ha innescato una rigenerazione urbana grazie ad un progetto di street art: attraverso l’iniziativa dell’associazione Associazione Culturale 999 le facciate di 11 edifici hanno cambiato aspetto, trasformando il quartiere in un museo a cielo aperto visitabile 24 h su 24.

Il progetto si chiama Big City Life ed è stato selezionato all’interno del Padiglione Italia alla 15° Mostra Internazionale di Architettura della Biennale di Venezia che ha per tema “Taking Care – Progettare per il bene comune”.

Oggi il quartiere è meta di migliaia di visitatori che ogni anno girano per il rione per ammirare le opere dei 22 artisti partecipanti, e l’atmosfera è completamente cambiata: da periferia popolare a luogo d’arte, il salto è stato istantaneo e percepibile.

Il Touring Club Italiano organizza periodicamente tour guidati alla scoperta dei dettagli delle ispirazioni di Carotes, dell’argentino Jaz, dei francesi Seth e Philip Baudelocque, le opere degli italiani Diamond, Mr. Kleva, Moneyless, Alberonero, Danilo Bucchi, Domenico Romeo e tanti altri ancora.

La prossima visita è prevista il prossimo 28 settembre con un cicerone d’eccezione:  Stefano Antonelli, curatore del progetto “Big City Life – Tor Marancia”, un protagonista assoluto di questo cambiamento urbano.

Prenotazione obbligatoria, per info su disponibilità e costi: libreria.ptroma@touringclub.it oppure 06-36005281.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *