Il Vecchio Samperi diventa uno spray: per Fiasconaro il profumo alimentare da mettere nelle scatole di panettone firmate D&G

“Il Vecchio Samperi come un profumo. Quando il nostro perpetuo incontra il panettone di Fiasconaro e il design di Dolce&Gabbana è un trionfo assicurato”.

La storica etichetta marsalese Marco De Bartoli presenta così su Instagram la nuova edizione del panettone firmato Nicola Fiasconaro e da D&G, una serie speciale che riunisce tre eccellenze dall’animo siciliano.

Il panettone al vino perpetuo Vecchio Samperi di Sicilia, presentato a Milano durante la Fashion Week, sarà corredato da una boccetta in vetro con un grazioso erogatore a pompetta contenente il Vecchio Samperi da nebulizzare dopo il taglio per aromatizzare e ravvivare la fragranza del panettone al momento dell’assaggio.

Un packaging vivace con motivi che ricordano quelli dei carretti di Sicilia: il riferimento all’isola è esplicito e voluto, D&G ne hanno fatto un successo riportando per primi i tipici decori siciliani dalla strada alla moda.

COS’E’ IL VECCHIO SAMPERI

Si tratta di un grillo in purezza con un particolarissimo metodo di produzione con“travasi” di piccole parti di vino di fresca produzione in botti con vini già invecchiati. Viene quindi nobilitato l’antico metodo di affinamento del vino in botti di rovere, conosciuto come in perpetuum.

“Abbiamo voluto catturare questo profumo alimentare in una bottiglia di 30 grammi – ha dichiarato il maestro pasticcere Nicola Fiasconaro – per realizzare un rituale veramente speciale: spruzzando qualche goccia sulle fette di panettone, si andrà ad esaltare l’aroma del vino già presente nell’impasto creando così un gioco non solo artistico, ma sensoriale, e si potrà così apprezzare la dolcezza e la delicatezza del panettone”.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *