Al via XFactor 13, la rivoluzione parte dai tre nuovi giudici

Comincia questa sera, 12 settembre, XFactor, il talent show di punta di Sky alla sua tredicesima edizione. La gara all’artista più bravo del 2019 torna con una squadra dei giudici quasi del tutto rinnovata. Ad affiancare Mara Maionchi ci saranno quest’anno Malika Ayane, il trapper Sfera Ebbasta e Samuel dei Subsonica che prendono il posto dei collaudatissimi Manuel Agnelli e Fedez, e di Lodo Guenzi che l’anno scorso aveva sostituito a gara iniziata Asia Argento, finita nella bufera dello scandalo “me too”.

Tra tutti è Sfera Ebbasta a destare più curiosità e anche a destare critiche dopo la strage di Corinaldo dell’8 dicembre scorso, quando nella discoteca Lanterna azzurra dove il trapper avrebbe dovuto esibirsi, 6 persone sono rimaste uccise mentre altre 59 sono rimaste ferite. Confermato anche Alessandro Cattelan, per il nono anno consecutivo alla guida di XFactor, da questa stagione entra a far parte della squadra degli autori come creative producer dello show.

Dopo la fase iniziale dei casting – che ha chiamato a raccolta circa 40.000 persone, provenienti dall’Italia e dall’estero ma anche numerosi italiani di seconda generazione – prendono il via le Audition. Con un nuovo meccanismo: coloro che in questa fase d selezione ottengono 4 si’ hanno immediatamente accesso alla fase successiva, quella del Bootcamp. Per chi riceve 3 si’, invece, l’ostacolo di una nuova selezione svolta dal giudice di categoria, che sulla base dei posti ancora vacanti, rivedendo le esibizioni, deve decidere chi promuovere. Ospiti speciali delle puntate delle Audizioni saranno Achille Lauro e il vincitore della scorsa edizione: Anastasio.

L’enorme macchina di XFactor è pronta così a incoronare un nuovo talento della musica, ma per farlo ha dovuto percorrere 60 mila chilometri in giro per l’Italia e l’Europa. Dal oggi 12 settembre si potrà scommettere sulla possibilità che siano vincenti i cantanti che diventeranno “di tendenza” durante le audizioni mentre con l’inizio del live, dal 31 ottobre, oltre a poter prevedere il concorrente eliminato nella puntata saranno introdotti 3 gruppi con 4 concorrenti ciascuno e si potrà puntare sul migliore del singolo gruppo ma anche cimentarsi nel “Testa a testa” dovendo indovinare chi si classifichera’ primo tra varie coppie di artisti.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *